I proprietari di Toronto Tesla possono ora utilizzare la modalità di guida autonoma nel centro della città. Ma gli esperti di sicurezza sono preoccupati

I conducenti di Tesla possono finalmente utilizzare la funzione per guidare autonomamente i veicoli nel cuore del centro di Toronto dopo che la società di Elon Musk ha rimosso una barriera digitale alla tecnologia questa settimana.

Tesla ha bloccato l’uso del suo software di guida completamente autonoma (FSD) a sud di Bloor-Danforth a marzo, secondo quanto riferito a causa della difficoltà che l’FSD ha avuto con i tram TTC che si fermavano e lasciavano i passeggeri in mezzo alla strada.

“La risposta ufficiale che abbiamo ricevuto da Elon Musk sono stati i tram”, ha detto Chansoo Byeon a CBC News dopo che l’appassionato di Tesla ha ricevuto una risposta personale dallo stesso CEO dell’azienda su Twitter.

CBC Toronto ha provato e fallito in diverse occasioni per ottenere una spiegazione da Tesla su come un aggiornamento del software ha risolto il problema con i tram. Ma ora che la FSD non è più velata, alcuni critici si preoccupano della sicurezza sulle strade nel cuore del centro di Toronto.

“Penso che ci sia un rischio enorme fino a quando non avremo una comprensione più ampia di come funziona questo algoritmo”, ha affermato Brian Patterson, presidente e CEO della Ontario Safety League.

Dice che il trasloco è pericoloso per una serie di motivi, non solo per i tram. Rileva anche la congestione del traffico, le aree edificabili, i pedoni e i conducenti “meno che eccezionali”.

Tesla non ha fornito una risposta a CBC Toronto su come l’aggiornamento del software avrebbe risolto i problemi di FSD con i tram TTC. (Rob Krpavac/CBC)

Patterson afferma che la città di Toronto dovrebbe parlare con la provincia dei potenziali problemi sollevati dai veicoli a guida autonoma che operano in centro.

Il Dipartimento dei trasporti dell’Ontario, che regola la guida automatizzata nella provincia, non ha commentato se Tesla abbia chiarito la soluzione o si sia consultato con la provincia prima di prendere una decisione.

Un agente di polizia avverte che una Tesla non è veramente senza conducente

Importo fisso. Sean Shapiro, che lavora con la Traffic Services Division del dipartimento di polizia di Toronto, afferma che Tesla ha l’autorità per apportare modifiche senza interruzioni.

“Era già legale in Ontario”, ha detto.

Tuttavia, Shapiro avverte che i conducenti di Tesla non possono semplicemente sedersi, rilassarsi e scorrere sui loro smartphone mentre è attiva la modalità di guida autonoma.

Dice che ci sono sei livelli di autonomia (da 0 a 5) nei veicoli e l’FSD di Tesla rientra nel livello tre (3), il che significa che il veicolo risponde al suo ambiente e può svolgere la maggior parte delle funzioni di guida, ma richiede comunque il sorpasso umano.

Importo fisso. Sean Shapiro afferma che la persona seduta al posto di guida di un’auto in modalità di guida autonoma è responsabile tanto quanto il conducente di un’auto normale. (cbc)

“È … molto qualcosa che richiede la partecipazione attiva del conducente supervisore.”

Per questo motivo, aggiunge Shapiro, la persona seduta al posto di guida di un’auto in modalità di guida autonoma è responsabile tanto quanto chi guida un’auto normale.

“Questo non è il momento di ritirare il cellulare”, ha detto Shapiro, aggiungendo che i conducenti possono ancora essere addebitati come se stessero guidando mentre usano il telefono.

Shapiro afferma di aver assistito a diffusi abusi di veicoli a guida autonoma mentre era di pattuglia.

“Presumono di essere liberi di fare altre cose”, ha detto.

“Devi ancora essere un partecipante attivo e, se scegli di non farlo, metti a rischio la tua vita e quella degli altri”.

Gli esperti affermano che la tecnologia senza conducente sta migliorando

Bilal Farooq, esperto di veicoli a guida autonoma, afferma che le persone dovrebbero essere “cautamente entusiaste” dei progressi tecnologici, purché il settore sia adeguatamente regolamentato.

Un test drive dell’FSD di Tesla è stato introdotto in Canada lo scorso marzo. Farouk afferma che i conducenti con record sicuri hanno l’opportunità di testare e migliorare la tecnologia, che suggerisce è come Tesla è arrivata a un punto in cui potrebbe essere lanciata in centro.

“Penso che ora si sentano a proprio agio nel presentarlo ed è per questo che lo abbiamo”, ha detto Farouk, assistente professore di ingegneria presso la Toronto Metropolitan University.

Farooq afferma che sono stati segnalati relativamente pochi incidenti che coinvolgono veicoli autonomi e pedoni.

“Penso che la tecnologia stessa stia ora maturando in modo più costante”, ha affermato.

“L’obiettivo dovrebbe essere quello di assicurarsi che i regolamenti siano in atto”.

READ  Il New Sunderland festeggia la finale di Euro 2020 Inghilterra-Italia con una pizza speciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.