Home / Sanità / I numeri del cancro in Molise nel 2018: 622 nuovi casi ogni 100mila abitanti

I numeri del cancro in Molise nel 2018: 622 nuovi casi ogni 100mila abitanti

E’ stato reso noto il rapporto su “I numeri del cancro in Italia 2019” il censimento ufficiale dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica-AIOM, dell’Associazione Italiana Registri Tumori-AIRTUM, di Fondazione AIOM e di PASSI (Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia), PASSI d’Argento e della Società Italiana di Anatomia Patologica e di Citologia Diagnostica (SIAPEC-IAP). Giunto alla nona edizione è stato a Roma nell’Auditorium del Ministero della Salute in un convegno nazionale. Dove ci si ammala di più? L’incidenza più alta si registra in Friuli Venezia Giulia (716 casi per 100.000 abitanti), la più bassa in Calabria (559 casi per 100.000 abitanti). In Molise abbiamo 622 nuovi casi ogni 100mila abitanti.
Complessivamente, in Molise, sono stati diagnosticati 2mila casi tumorali: 1300 per gli uomini e 700 per le donne. La neoplasia più diffusa è il cancro alla mammella per le donne con 250 casi. Segue il tumore ai polmoni per gli uomini con 200 casi (60 per le donne). A seguire il colon-retto: 150 casi per gli uomini, 100 per le donne. 150 casi a testa per il tumore alla vescica e alla prostata per gli uomini. Altre forme tumorali sono al di sotto dei 50 casi. In questo studio/ricerca sono stati esclusi gli epiteliomi. Oltre ai dati stimati sull’incidenza oncologica regionale sono stati presentati anche i dati di mortalità per l’anno 2016 (fonte Istat). In Molise complessivamente sono venuti a mancare 843 persone (514 uomini e 329 donne). Di questi 789 per un tumore maligno (485 uomini e 304 donne). Il tumore che più uccide i molisani è il tumore ai polmoni per gli uomini, 111 vittime (23 donne). A seguire il tumore al colon- retto, 54 casi per gli uomini e 40 per le donne; il tumore alla mammella, 44 donne decedute; cancro allo stomaco, 43 casi per gli uomini e 42 alla prostata. La sopravvivenza più alta in Italia si registra per gli uomini in Valle D’Aosta (61%) ed Emilia Romagna (56%) e per le donne in Emilia Romagna e Toscana (65%). L’Emilia Romagna e la Toscana mostrano la miglior sopravvivenza in Italia per il tumore del colon-retto (69%), mammella (89%) e polmone (18% insieme alla Lombardia. Il Friuli mostra la miglior sopravvivenza per il tumore della prostata (95%) e del testicolo (98%), mentre l’Umbria mostra i valori più elevati di sopravvivenza per stomaco (37%) e cervice (76%). La Lombardia mostra i valori più elevati per utero corpo (80%, insieme alla Calabria) e fegato (23%). La sopravvivenza più elevata per il melanoma si registra in Trentino Alto Adige (92%), Piemonte e Veneto (90%). La Sardegna mostra la miglior sopravvivenza per la tiroide (97%) mentre la Puglia mostra la miglior sopravvivenza per le leucemie (53%). Non pervenuto il dato del Molise.

Di admin

Potrebbe Interessarti

“Parcheggio del Cardarelli al buio. Assurdo”

“Non sappiamo da quando tempo la pubblica illuminazione al parcheggio dell’ospedale Cardarelli sia interrotta, ma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *