I 5 consigli più importanti per iniziare a nuotare in Para dal 13 volte campione del mondo dell’anno

Stai cercando un para nuoto? Se è così, ci sono buone probabilità che tu abbia già una delle abilità più richieste.

Sempre con il sorriso sulle labbra, il nuotatore italiano Simone Barlam afferma che il suo sorriso caratteristico è una delle chiavi del suo successo in piscina.

E deve sapere. Barlam è un 13 volte campione paralimpico e mondiale e recentemente è diventato uno degli atleti di maggior successo ai Campionati mondiali di nuoto paralimpico in Portogallo questo mese.

Il nuotatore italiano ha vinto cinque ori individuali in cinque eventi a Madeira e ha anche battuto due record mondiali nei 100 m dorso e nei 100 stile libero S9 maschili. Per l’evento finale della competizione, Barlam ha aiutato l’Italia a vincere la medaglia d’oro e ha stabilito un record mondiale nella staffetta 4 × 100 m stile libero 34 punti.

Quella è stata la 27a medaglia d’oro dell’Italia a Madeira, che ha portato il paese in cima al medagliere per il secondo torneo consecutivo.

Barlaam ha anche lasciato il segno ai precedenti Campionati mondiali di nuoto, che si sono tenuti a settembre 2019. Ha vinto cinque medaglie d’oro ed è stato nominato miglior nuotatore maschio in un sondaggio condotto da World Para Swimming.

Barlaam ha portato a 13 il suo numero di titoli mondiali ai Campionati mondiali di nuoto di Madeira 2022 a giugno. Pedro Vasconcelos/Madeira 2022

Il nuoto fa parte della vita di Barlaam da quando aveva tre anni. Riuscì a galleggiare nell’acqua prima di imparare a camminare alle sei.

Per molti versi, gli sport erano i più adatti a lui. Nato con una deformità dell’anca e ipoplasia del femore destro, Barlam sapeva nuotare senza il rischio di ulteriori fratture. La piscina era anche un luogo in cui si sentiva completamente libero.

READ  Partnership tra Italia, Georgia, Estonia e Turchia per FIBA ​​EuroBasket 2022 - FIBA ​​EuroBasket 2022

Se desideri provare un po’ del divertimento che può portare il nuoto in para, dai un’occhiata ai cinque suggerimenti condivisi da questo multiplayer su come iniziare a praticare questo sport:

1. Canottaggio

La pagaiata è fondamentale per avere quella sensazione dell’acqua di cui tanto parliamo noi nuotatori. Aggiungere alcuni esercizi e andare in barca al tuo allenamento può aiutare a migliorare il tuo colpo, specialmente quando sei giovane.

2. Divertiti e lavora sodo

Il nuoto è uno sport difficile, quindi devi divertirti. Devi trovare i tratti (o tratti) che ti piacciono di più e concentrarti su di essi e su ciò che ami. Successivamente, devi essere preparato a seguire una routine di allenamento coerente e fare del tuo meglio in ogni momento!

3. Trova qualcuno che possa aiutarti

Credo che un ambiente positivo sia fondamentale per praticare e godersi lo sport. Allenarsi a volte è difficile e stare con alcuni amici rende la vita di tutti i giorni molto più semplice. Trovare il club e l’allenatore giusti può essere complicato, ma saprai che è il club giusto quando lo trovi.

4. Non prenderti troppo sul serio

Questo è qualcosa che ho imparato crescendo. Quando ero più giovane (non perché ora sono vecchio) facevo molta pressione su me stesso, e non era una buona cosa. Non prendersi sul serio non significa essere poco professionali. Puoi essere concentrato, performante e pronto anche con una mente leggera e rilassata. Prima di alcune delle mie migliori gare di sollievo dallo stress, ballavo e scherzavo con chiunque fosse con me. Quindi, non stressarti troppo, rilassati, concentrati quando necessario e, soprattutto: goditi il ​​momento.

READ  Il Real Madrid entra nella corsa al trasferimento per ingaggiare l'esterno della Juventus da 86 milioni di sterline Federico Chiesa

5. sorridi

sorridente! Indipendentemente! La scienza ha dimostrato che sorridere ha molti benefici per la mente e il corpo. Allora perché non usare questo piccolo trucco per aiutarci a essere una versione migliore di noi stessi in tutto ciò che facciamo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.