Hubble ha catturato un ammasso nella nostra galassia pieno di stelle

All’interno delle galassie, le stelle non sono uniformemente distanziate l’una dall’altra. Invece, le stelle tendono a raggrupparsi in ammassi che possono raggiungere decine di migliaia o addirittura milioni di stelle in forza. Questi sono chiamati gruppi di stelle grappoli sferici, strettamente legati tra loro dalla gravità e formanti una forma sferica con un denso nucleo di stelle al centro. È anche visivamente sbalorditivo, con migliaia di punti di luce che appaiono in diversi colori che rappresentano stelle di tutte le diverse età.

Questa immagine della settimana condivisa dagli scienziati che lavorano con il telescopio spaziale Hubble questa settimana mostra un ammasso globulare chiamato NGC 6355. Questo ammasso si trova all’interno della nostra galassia, la Via Lattea, ed è relativamente vicino a meno di 50.000 anni luce dalla Terra in la costellazione di Ofiuco.

Le stelle sparse dell’ammasso globulare NGC 6355 sono sparse in questa immagine del telescopio spaziale Hubble della NASA/ESA. NGC 6355 è un ammasso globulare di galassie nelle regioni interne della Via Lattea. Si trova a meno di 50.000 anni luce dalla Terra nella costellazione di Ofiuco. ESA/Hubble e NASA, E.Noyola, R. Cohen

L’immagine è stata scattata utilizzando gli strumenti Advanced Camera for Surveys e Wide Field Camera 3 di Hubble, che possono vedere la massiccia struttura con dettagli fantastici. Lo studio degli ammassi globulari è difficile con i telescopi terrestri perché il vapore acqueo nell’atmosfera terrestre distorce le letture, rendendo difficile la risoluzione delle singole stelle all’interno dell’ammasso. Poiché Hubble si trova nello spazio, in orbita attorno alla Terra sopra la sua atmosfera, si trova sopra questo vapore acqueo e può quindi acquisire immagini più dettagliate.

READ  Come e quando puoi guardare le piogge di meteoriti orionidi a Calgary

“Il nucleo denso e luminoso di NGC 6355 risplende con dettagli cristallini mentre Hubble è in grado di risolvere le singole stelle nella regione affollata verso il centro di questa immagine”, gli scienziati di Hubble Scrivo io. “Le capacità uniche di Hubble e il punto di osservazione al di sopra dell’atmosfera che distorce la luce della Terra gli consentono di catturare in dettaglio le stelle costituenti di un ammasso globulare”.

Raccomandazioni della redazione




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.