Google sta chiudendo la modalità di guida dell’assistente

dopo, dopo il suo annuncio All’I/O 2019, stuzzicandolo nel 2020 Infine lancialo Ufficialmente l’anno scorso, Google ha chiuso la dashboard della modalità di guida assistita, 9to5Google menzionato. Questa funzione offre agli utenti l’esperienza Android Auto-lite sul proprio smartphone durante la guida ed era effettivamente un’alternativa all’app per smartphone Android Auto, che di per sé era ucciso l’anno scorso.

La modalità di guida dell’assistente mostra una pagina in stile schermata Home con l’Assistente Google in alto, lettore musicale, controlli del volume in basso e pulsanti per effettuare una chiamata o inviare un messaggio. È possibile accedervi dall’Assistente dicendo “Ok Google, attiva la modalità di guida” o appuntalo alla schermata iniziale.

Google sta chiudendo la modalità di guida dell’assistente

Se stai confondendo la modalità di guida assistita con la funzione di Google Maps chiamata anche Modalità di guida (sopra), è comprensibile. Invece di avviarsi dall’Assistente o dalla schermata iniziale, la versione di Google Maps si avvia da un menu a quattro punti in basso a destra quando avvii la navigazione. Una volta aperto, mostra una fila di icone grandi per chiamate, messaggi e app multimediali che sono facili da vedere e accedere durante la guida. Stranamente, quando eseguo questa modalità per la prima volta all’interno di Maps, offre l’installazione di un file altro Modalità di guida sulla schermata iniziale.

Google ha affermato che stava disattivando la modalità Driving Assistant perché ha notato che la maggior parte delle persone utilizzava solo la versione di Maps 9to5Google. Tuttavia, le persone potrebbero non sapere nemmeno che la versione dell’assistente esiste a causa della confusione dei nomi e delle somiglianze tra le applicazioni. Forse Google dovrebbe chiarire la situazione relativa alla navigazione e all’intrattenimento per le persone che non hanno Android Auto integrato nelle loro auto, perché è molto confusa.

READ  La Ferrari 812 GTS 2021 salta nel garage di Jay Leno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.