Home / Politica / Ex Zuccherificio: “Basta con ulteriori speculazioni”

Ex Zuccherificio: “Basta con ulteriori speculazioni”

“LO STATO SIETE VOI, NOI NO! Il 31 dicembre morirà la democrazia, un sistema legale che ha portato i lavoratori dello Zuccherificio a spostarsi dalla parte della non legalità, perché essere senza lavoro vuol dire essere illegale di fronte alla vita, fuori dal circuito della normalità, lontano dal vivere comune”. Lo scrivono i lavoratori ex Zuccherificio. “Una normalità che abbiamo più volte ribadito e che gli effetti della politica attuale ha trasformato invece in insicurezza e precarietà. Noi non ci accontentiamo più di proclami perché a nulla sono valsi quelli fin qui, fatti. Oggi siamo soli, con il nostro non futuro ma consapevoli che la nostra forza è, e sarà, la nostra dignità. Non vi permetteremo altre speculazioni ulteriori. Avete perso un’occasione: quella di essere un governo democratico per un Molise democratico. Ma noi siamo qui, nonostante voi”.

Di admin

Potrebbe Interessarti

Miracolo molisano: la sede regionale di Bruxelles avrebbe aperto le porte dell’Europa al Molise! Parossismo politico e amministrativo auto celebrativo di una Regione che non si cui cura dei lavoratori della Gam, dell’Itr e dello Zuccherificio; che ha la sanità più sfessata d’Italia e un tasso di disoccupazione giovanile da primato

Apriamo le orecchie e aguzziamo l’ingegno e predisponiamoci alla standing-ovation da tributare al presidente Donato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *