Euro 2022: Italia e Islanda diverse piste per il calcio femminile | Sport | Il calcio tedesco e le principali notizie sportive internazionali | DW

Gunnhildur Yrsa Jonsdottir era intorno all’edificio. Da quando è entrato nella massima serie calcistica a soli 14 anni, il 33enne centrocampista difensivo islandese ha avuto scali in Islanda, Norvegia, Australia e Stati Uniti.

Anche se potrebbe sembrare un’autobiografia ben viaggiata di una giocatrice molto viaggiata, il percorso professionale di Gunsdottir sta diventando sempre più popolare tra i suoi compagni di squadra islandesi.

“Penso che aiuti sempre i giocatori a mettersi alla prova. Se ti alleni con i migliori, diventi migliore. Quindi, ovviamente, avere presto i giocatori più giovani che si recheranno all’estero per allenarsi con i migliori al mondo è davvero una buona cosa”, ha detto. detto a DW.

17 delle 23 giocatrici islandesi giocheranno i Campionati Europei 2022 all’estero, i terzi più alti del torneo. Quando l’Islanda ha gareggiato per la prima volta nel Campionato Europeo nel 2009, solo 10 membri della loro squadra hanno giocato per club fuori dal paese.

Oggi, le migliori esibizioni dell’Islanda vengono mostrate in Inghilterra, Germania e Stati Uniti, nonché nei principali club di Svezia e Norvegia. Questa tendenza riflette uno sforzo concertato per garantire che i giovani giocatori islandesi siano testati ai massimi livelli.

“Penso che sia importante avere giocatori che hanno giocato a lungo nella squadra, che abbiamo giovani che giocano ancora ad alti livelli in Europa”, ha detto Glodís Perla Viggosdottir a DW.

Il viaggio calcistico del 27enne difensore del Bayern ricorda i club dei suoi compagni veterani. Vigosdottir ha lasciato l’Islanda all’età di 16 anni per la Danimarca, e in seguito ha giocato in Svezia per più di mezzo decennio prima di approdare a Monaco e giocare un ruolo importante nella stagione di Champions League 2021/22.

Sebbene il calcio nazionale islandese si sia sviluppato costantemente, semplicemente non può competere con le risorse e le infrastrutture dei principali campionati del continente. Equipaggiare i giovani giocatori per fare il salto all’estero mantiene la nazionale competitiva, anche se l’Islanda è fuori dal torneo.

Modo italiano

Euro 2022 I cavalli neri d’Italia hanno meno istinto esplorativo. Solo un giocatore italiano gioca a calcio fuori dall’Italia, il che lo rende legato ad altri due paesi per il livello più basso dell’Eurozona.

Secondo Lisa Poatin, difensore della Juventus e dell’Italia, questo è legato all’ascesa della Serie A italiana.

“Ci conosciamo da molti anni e abbiamo sviluppato questo gruppo. Penso che le persone possano fare esperienza viaggiando all’estero, ma in questo momento il calcio femminile in Italia è cresciuto molto. Lo abbiamo dimostrato nella nostra prestazione in Champions League e io Penso che ci sia molto da dire per rimanere in Italia”, ha detto Bouatin a DW.

La 25enne ha trascorso tutta la sua carriera nella sua terra natale. Quando Jonsdottir aveva la stessa età, aveva già giocato a football universitario negli Stati Uniti e giocava professionalmente in Norvegia.

L’allenatore dell’Italia Melina Bertolini, che ha trascorso tutta la sua carriera giocando e allenando in Italia, dice che avere il cuore della sua squadra nello stesso campionato le dà coesione.

“Ci sono sicuramente dei vantaggi nel fatto che chi gioca in Italia si conosce molto bene, e insieme ha avuto tante emozioni. [domestically ] sul campo.”

Bertolini capisce però che possono esserci delle pecche in un’intera squadra nazionale. “Viaggiare all’estero è importante anche in termini di crescita e sviluppo. Si impara a giocare un calcio diverso. Quindi penso che ci siano pro e contro in entrambi”.

READ  Uomo accoltellato a morte dopo che diverse persone sono state minacciate con coltelli a Little Italy: rapporti

La Serie A italiana è destinata a migliorare costantemente a favore dell’Italia. La prossima stagione, il campionato si è impegnato a diventare pienamente professionista e la Juventus, dove giocano nove squadre italiane, ha raggiunto per la prima volta i quarti di finale di Champions League la scorsa stagione.

bilanciamento del verbo

È chiaro che non esiste un approccio unico per lo sviluppo degli aspetti internazionali. Come l’Italia, anche la Spagna e l’Inghilterra hanno portato un giocatore internazionale agli Europei e finora le tre squadre hanno noleggiato percorsi completamente diversi nel torneo.

Tuttavia, le squadre con le migliori prestazioni tendono ad avere la maggior parte dei loro giocatori che giocano nei campionati più competitivi. Dato il massiccio investimento che è stato fatto negli ultimi anni nella Women’s Super League, non è un caso che più giocatori a Euro 2022 risiedano in Inghilterra che altrove.

Quando la partita dell’Islanda è stata a favore dell’Italia, hanno avuto la possibilità di tirare fuori una sorpresa e possibilmente sigillare un biglietto per i quarti di finale solo per la seconda volta in assoluto. Se potessero, potrebbe avere qualcosa a che fare con il modo in cui costruiscono la loro squadra.

“Abbiamo alcuni giocatori che giocano in Islanda e sono anche una buona risorsa per questa squadra. Penso che sia una combinazione dei due. Penso che porti un lato diverso alla squadra, portando i giovani nella squadra e mantenendolo. ” ha detto Gunsdottir, che ha circa 100 maiuscole a suo nome. Quasi 100 maiuscole.

I giocatori islandesi non hanno paura di aumentare le miglia volanti quando trovano squadre di club, ma la nazionale non è così dedita all’utilizzo di giocatori di altri campionati da evitare quelli che giocano sulle loro coste. Per un piccolo paese, questo equilibrio di flessibilità strategica potrebbe essere sufficiente per aiutare l’Islanda ad aumentare di peso.

READ  La bicicletta prima di coricarsi: una bellezza italiana del 1949, Frejus Campionissimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.