Elon Musk ha lanciato un sondaggio chiedendo se dovrebbe dimettersi da Twitter – National

Cinguettio Direttore esecutivo Elon Musk Domenica ha lanciato un sondaggio sulla piattaforma dei social media chiedendo se dovesse dimettersi dalla carica di presidente della società, aggiungendo che si sarebbe attenuto ai risultati del sondaggio.

Il sondaggio dovrebbe chiudersi intorno alle 11:20 GMT di lunedì, anche se il miliardario non ha fornito dettagli su quando si sarebbe dimesso se i risultati del sondaggio lo dicessero.

Leggi di più:

Twitter vieta agli utenti di promuovere account Facebook, Instagram e Mastodon

In risposta al commento di un utente di Twitter su un possibile cambio di CEO, Musk ha dichiarato: “Non esiste un successore”.

Il mese scorso Musk ha detto a un tribunale del Delaware che avrebbe ridotto il suo tempo su Twitter e alla fine avrebbe trovato un nuovo leader per dirigere l’azienda.

Il sondaggio segue l’aggiornamento della politica di Twitter di domenica, che ha vietato gli account creati esclusivamente allo scopo di promuovere altre società di social media e contenuti contenenti collegamenti o nomi utente a piattaforme concorrenti.

La storia continua sotto l’annuncio

Pochi minuti prima del sondaggio, Musk si è scusato e ha twittato: “D’ora in poi, ci sarà un voto sui principali cambiamenti politici”.

Poche ore dopo, Twitter ha lanciato un sondaggio chiedendo agli utenti se la piattaforma dovesse avere una politica che blocchi la pubblicità degli account su altre piattaforme di social media su Twitter.

L’aggiornamento della politica interesserà i contenuti delle piattaforme di social media come meta Le piattaforme META.O Facebook E il Instagraminsieme a Mastodon, Truth Social, Tribel, Nostr e Post consentendo la pubblicazione di contenuti incrociati, ha affermato il supporto di Twitter in un tweet.

L’ex CEO di Twitter Jack Dorsey, che ha recentemente investito nella piattaforma di social media Nostr, ha risposto al post di supporto di Twitter con una sola parola: “Perché?” “Non ha senso”, ha detto Dorsey in risposta al post di un altro utente sul divieto della promozione di Nostr.

La storia continua sotto l’annuncio

La piattaforma di video brevi TikTok, di proprietà della società cinese ByteDance Ltd, non è inclusa nell’elenco.


Fai clic per riprodurre il video: il commento su Twitter del portavoce delle Nazioni Unite ai giornalisti stabilisce un

Portavoce Onu: il commento dei giornalisti su Twitter crea un “precedente pericoloso”


La scorsa settimana, Twitter ha sciolto il Trust and Safety Council, un gruppo di volontari formatosi nel 2016 per consigliare la piattaforma di social media sulle decisioni del sito.

Il cambio di politica segue altre azioni caotiche su Twitter da Elon Musk, che è anche l’amministratore delegato dell’azienda Tesla TSLA.O, ha acquistato il social network. Ha licenziato l’alta dirigenza e licenziato circa la metà della sua forza lavoro, mentre vacillava su quanto pagare per il servizio di abbonamento Twitter Blue.

Musk ha anche sospeso i resoconti di diversi giornalisti per la polemica sulla pubblicazione di dichiarazioni pubbliche sull’aereo del miliardario.

Musk ha ripristinato gli account dopo le critiche di funzionari governativi, gruppi di difesa e diverse organizzazioni giornalistiche venerdì, con alcuni che hanno affermato che la piattaforma di microblogging ha messo in pericolo la libertà di stampa.

La storia continua sotto l’annuncio

(Segnalazione di Orvi Duggar, Kanjik Ghosh e Maria Bonzhat a Bangalore; Montaggio di Lisa Shumaker e Sam Holmes)

READ  Elon Musk lascia il destino della sua quota del 10% in Tesla del valore di 21 miliardi di dollari in un sondaggio su Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.