Home / Territorio / E la questione ex Ariston?

E la questione ex Ariston?

Il crollo del tetto del capannone ex Sam di Campobasso in via Gazzani, potrebbe portare all’abbattimento dell’intero edificio. A questo si potrebbe giungere a seguito della perizia tecnica da parte dei Vigili del Fuoco. Nonostante sullo stesso edificio ci sia sempre il vincolo della Sovrintendenza trattandosi di edificio di archeologia industriale, quanto resta in piedi rischia comunque di essere abbattuto. Ma il problema nella città di Campobasso è ben più ampio. L’esempio più forte è quello dell’ex cinema Ariston in via Cardarelli. Edificio, questo, destinato ad essere abbattuto ma il comune di Campobasso ha cercato di bloccare l’iniziativa del privato ma non ha potuto acquistarlo perché non disponendo dei due milioni di euro per rilevarlo. Così, i legittimi proprietari dell’immobile non hanno potuto realizzare il nuovo edificio e la struttura dell’ex cinema Ariston giace in una condizione di degrado e di pericolo per la pubblica incolumità. Proprio dopo quanto avutosi con il crollo del tetto del capannone ex Sam, in piedi ora si la questione ex Ariston. Già in parte transennato e già, da anni, senza alcuna manutenzione. Un pericolo e una bruttura in pieno centro cittadino che il comune di Campobasso ha determinato e che, ora, a seguito di quanto accaduto in via Gazzani, si spera non dovere registrare un altro caso

Di admin

Potrebbe Interessarti

Lotta allo spaccio di droga, diversi arresti

A seguito delle direttive del Ministro dell’Interno Salvini e del Capo della Polizia Prefetto Gabrielli, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *