Dopo 150 anni vissuti tra le lapidi, l’Hardy Tree di Londra sta cadendo

come succede7:08Dopo 150 anni vissuti tra le lapidi, l’Hardy Tree di Londra sta cadendo

Londra, Regno Unito La guida turistica Jack Chesher ha accompagnato molte persone attraverso la storia dell’albero resistente. Prende il nome dallo scrittore vittoriano Thomas Hardy, il frassino solitario si trova a pochi passi dalla stazione di King’s Cross, nei giardini di St Pancras, ed è circondato da lapidi.

È stato celebrato come simbolo della vita in mezzo alla morte per oltre 150 anni, ma ora l’iconico albero ha incontrato la sua fine. Un albero robusto è caduto durante questa settimana, dopo essere stato indebolito da una recente tempesta.

“La mia reazione immediata è stata il dolore, davvero”, ha detto Checher. come succede Ospite ospite Helen Mann. “È una cosa bellissima da guardare.”

Ha descritto le radici dell’albero che cresce tra le lapidi come un’immagine potente, anche se sapeva che stava morendo.

L’albero robusto è stato colpito da un fungo nel 2014 e da allora l’infezione ha fatto marcire l’albero dall’interno. Il consiglio locale di Camden, anticipando la morte dell’albero, ha provveduto a gestire i suoi ultimi anni.

Lo storico Hardy Tree, che prende il nome dallo scrittore di epoca vittoriana Thomas Hardy, era un frassino solitario circondato da lapidi ordinatamente impilate. È servito come simbolo della vita in mezzo alla morte per più di 150 anni. (Inserito da Jack Cheshire)

«C’è una ringhiera attorno all’albero», disse Checher. “Eri in grado di avvicinarti a lui, comunque [now] Per un po’ hanno messo delle ringhiere tutt’intorno all’albero in modo che, se fosse caduto, non sarebbe caduto su nessuno”.

Ci sono piani per sostituire la balaustra con una struttura più grande e “leggermente più bella”, ha osservato Checher, ma una serie di tempeste quest’anno ha reso l’albero più debole. Poi, dopo tutti questi anni, l’albero è finalmente caduto all’inizio di questa settimana.

“Verso le 14:30 di Santo Stefano alcuni residenti locali l’hanno sentito cadere a terra”, ha detto.

La guida turistica ha visitato i giardini di St Pancras mercoledì e ha visto una rosa su una delle lapidi vicino all’albero.

“Molte persone sono andate a rendere omaggio”, ha detto. Ha anche ascoltato una lettura improvvisata di una poesia di Thomas Hardy.

Storia dell’albero resistente

Ora, tutto ciò che rimane dell’albero di Hardy è il suo ceppo in un cortile dietro la vecchia chiesa di St Pancras. Il cimitero era un tempo utilizzato per le sepolture ed era molto più grande di quanto non sia adesso.

Questo fino al 1860, quando i piani per una ferrovia attraversarono il cortile e, per costruire la stazione, si dovette fare qualcosa per i quasi 10.000 corpi sepolti lì.

Thomas Hardy era un apprendista dell’architetto all’epoca. Cheshire ha detto di aver svolto il lavoro “orribile” e “atroce” di riesumare i corpi e spostare le loro lapidi.

“Penseresti che sarebbe un artista o uno scrittore o qualcuno con una vivida immaginazione a mettere insieme questo spettacolo di Tombstone”, ha detto. “Io sospetto … [it] Si dice che lo abbia colpito molto, infatti.

Thomas Hardy, poeta e romanziere inglese, posa per un ritratto in bianco e nero
Il poeta, romanziere e drammaturgo inglese Thomas Hardy (1840-1928) è raffigurato qui nel 1884. Hardy si formò come architetto a Dorchester prima di trasferirsi a Londra nel 1862, dove fu responsabile degli scavi di una parte del cimitero di St. John. Vecchia chiesa di Pancras. (Frederic Holler/Archivio Hulton/Getty Images)

La pila di lapidi perfettamente impilate intorno al frassino, dice Checher, gli ricorda i contrasti, come la vita e la morte, l’edificante e l’orribile, il devastante e il bello. Puoi vedere questi temi negli scritti di Thomas Hardy, dice Chesher.

“Vivere durante quel periodo vittoriano, che a volte viene chiamato l’era della demolizione – a causa delle ferrovie, a causa degli enormi progetti di bonifica che erano in corso a Londra in quel momento – molto doveva essere demolito in nome del progresso”, Egli ha detto. Cheshire.

“L’albero Hardy è decisamente un prodotto di quel periodo.”

Un uomo in camicia bianca con uno zaino e un grande sorriso
Jack Chesher è una guida turistica, esploratore e blogger di Living London History, che offre tour a Londra, nel Regno Unito e blog sulla sua storia. (Daria Agafonova)

ciclo vitale

Il membro del Consiglio di Camden Adam Harrison Modalità dichiarazione Ieri sui piani dell’albero caduto.

“Siamo stati molto dispiaciuti di vedere che il nostro amato Hardy Tree è caduto e abbiamo già iniziato a discutere con i membri della comunità locale sui modi per commemorare l’albero e la sua storia”, ha detto il consigliere.

Il consiglio sta valutando la possibilità di raccogliere il legno per creare qualcosa di commemorativo, come una panchina, o piantare un nuovo albero. D’altra parte, Cheshire ha sollevato l’idea di lasciare che la natura faccia il suo corso.

“In realtà ho parlato con il rettore dell’università”, ha detto la guida turistica, “e lui era abbastanza disposto a rimanere lì così com’era… mentre lei si decomponeva… anche questo farebbe parte della sua storia”.

READ  La polizia del Bangladesh arresta 8 persone dopo l'incendio fatale della fabbrica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.