“Danni enormi” sono stati segnalati alla rete elettrica mentre la Russia fa piovere missili in Ucraina

Funzionari ucraini hanno affermato che venerdì la Russia ha lanciato dozzine di missili contro le infrastrutture dell’Ucraina, provocando interruzioni di corrente di emergenza in tutto il paese tra temperature gelide e uccidendo e ferendo persone nelle loro case nel sud.

Vitaly Kim, il governatore della regione di Mykolaiv nel sud dell’Ucraina, ha dichiarato venerdì scorso che fino a 60 missili russi sono stati rilevati diretti verso l’Ucraina, mentre Oleksiy Kuleba, il governatore della regione di Kiev, ha affermato che la Russia sta “attaccando in modo aggressivo”.

“Ci sono ingenti danni alle infrastrutture, in particolare al sistema elettrico”, ha dichiarato il sindaco di Kharkiv Ihor Terekov in un post sull’app di messaggistica Telegram. “Vi chiedo di essere pazienti con quello che sta accadendo ora. So che nelle vostre case non c’è luce, né riscaldamento, né fornitura d’acqua”.

L’operatore della rete elettrica ucraina ha dichiarato venerdì che ci vorrà più tempo per riparare la rete nazionale e ripristinare l’energia rispetto ai precedenti attacchi missilistici russi, dando priorità a ospedali, impianti di approvvigionamento idrico e impianti di trattamento delle acque reflue.

“Considerando che questa è già la nona ondata di attacchi missilistici sulle strutture energetiche, il ripristino delle forniture energetiche potrebbe richiedere più tempo di prima”, ha affermato Okringo.

Le persone si rifugiano all’interno di una stazione della metropolitana durante un’ondata di attacchi missilistici russi a Kiev venerdì. (Pavlo Podovalov/Reuters)

Il ministro dell’Energia tedesco Galushenko ha dichiarato separatamente alla televisione nazionale che nove impianti energetici ucraini sono stati danneggiati.

La Russia ha fatto piovere missili sulle infrastrutture energetiche dell’Ucraina quasi ogni settimana dall’inizio di ottobre dopo una serie di sconfitte sul campo di battaglia. Mosca afferma che fa parte del suo piano per smantellare l’esercito ucraino. Kiev dice che è un crimine di guerra.

“Un missile russo ha colpito un edificio residenziale a Kryvyi Rih”, ha scritto su Facebook il governatore della regione, Valentin Reznichenko. “La tromba delle scale è stata distrutta, due persone sono morte e almeno cinque sono rimaste ferite, tra cui due bambini, tutti ricoverati in ospedale”.

L’ultimo attacco russo ha fatto seguito agli avvertimenti dei funzionari ucraini secondo cui Mosca intende lanciare una nuova offensiva a tutto campo all’inizio del prossimo anno, un anno dopo aver lanciato un’invasione che ha distrutto la maggior parte dell’Ucraina ma ne ha messi alcuni sotto il controllo russo.

Le forze russe sono ora impantanate nel tentativo di impadronirsi del territorio nel sud e nell’est, circa un quinto dell’Ucraina. I combattimenti lungo la linea del fronte sono brutali, con molti soldati di entrambe le parti che si ritiene siano stati uccisi o feriti, sebbene nessuna delle due parti abbia rilasciato rapporti dettagliati sulle vittime militari.

Funzionari nelle aree sotto il controllo russo hanno riferito di vittime

Anche i funzionari russi nell’Ucraina orientale occupata hanno riferito di vittime civili a causa dei bombardamenti ucraini in due punti.

L’agenzia di stampa statale russa TASS ha riferito che almeno 11 persone sono state uccise e altre 20 erano disperse nel villaggio di Lantratyvka.

Leonid Pasechnik, il funzionario russo per la regione, ha definito l’attacco “barbaro”.

Persone con cappelli invernali si mettono in fila e qualcuno solleva un'unità portatile nera.
I residenti locali ricevono stufe a legna mentre gli aiuti umanitari arrivano venerdì nella città in prima linea di Pakhmut, nella regione di Donetsk. Molti ucraini vivono senza elettricità, acqua e gas di fronte all’invasione russa. (Geniya Savelov/AFP/Getty Images)

Ha detto che l’Ucraina sta prendendo di mira quartieri residenziali, scuole e aree commerciali nel tentativo di “uccidere quante più persone possibile”. Non ha fornito prove e non ci sono stati commenti immediati da Kiev.

Il leader di una “milizia popolare” separatista a Luhansk ha detto che venerdì mattina un civile è stato ucciso anche in un bombardamento ucraino nella città di Svatov, a circa 70 km a sud.

Reuters non è stato immediatamente in grado di verificare gli ultimi resoconti sul campo di battaglia, ma ha registrato almeno tre esplosioni nella capitale innevata di Kiev, con il fumo che si alzava su una parte della città. Non era chiaro se qualche missile fosse penetrato nelle difese aeree.

L’Ucraina è riuscita a riparare gran parte della sua infrastruttura energetica per ripristinare l’elettricità e l’approvvigionamento idrico, ma ogni attacco successivo rende questo compito più difficile.

Un alto funzionario presidenziale ucraino ha affermato che in tutto il paese sono iniziate le interruzioni di corrente di emergenza.

Kyrilo Tymoshenko, vice capo dell’ufficio presidenziale, non ha approfondito, ma i funzionari hanno confermato che il potere era stato spazzato via nella città orientale di Kharkiv, che ospita più di un milione di persone, e nella piccola città di Poltava nel centro del paese .

È stato anche riferito che le infrastrutture sono state bombardate nella regione settentrionale di Sumy e nella regione di Odessa sul Mar Nero.

L’Unione Europea e il Congresso degli Stati Uniti diluiscono più denaro

Giovedì i ministri della difesa ucraini hanno previsto che la Russia lancerà una nuova offensiva su vasta scala all’inizio del prossimo anno che potrebbe includere un secondo tentativo di catturare la capitale, Kiev. Il presidente Volodymyr Zelensky, il generale Valery Zaluzhny e il generale Oleksandr Sersky hanno affermato in interviste alla rivista The Economist che ciò potrebbe accadere già a gennaio.

I funzionari hanno affermato che la spinta potrebbe iniziare dalla regione orientale del Donbass, dal sud o dalla vicina Bielorussia, e potrebbe includere un altro assalto di terra a Kiev, che Mosca non è riuscita a catturare all’inizio della sua invasione.

GUARDA l L’Ucraina si prepara a un tratto difficile con aspettative sotto zero:

L’Ucraina afferma che Putin sta preparando una grande offensiva per il nuovo anno

L’ex ambasciatore ucraino in Canada Andriy Shevchenko e l’ex ambasciatore canadese in Ucraina Roman Waschuk hanno discusso della possibilità di una grande offensiva russa nel nuovo anno e se l’Ucraina stia ricevendo un sostegno sufficiente mentre la Russia continua a colpire la sua rete elettrica.

Venerdì, il ministero della Difesa russo ha pubblicato un video che mostra esercitazioni congiunte delle forze russe e bielorusse in Bielorussia, utilizzando carri armati e mitragliatrici, nonché droni, e la pratica di attraversare un fiume.

Il 24 febbraio la Russia ha lanciato quella che ha definito una “operazione militare speciale” per disarmare e “disarmare” l’Ucraina. accaparramento di terra.

Con l’invasione che entra nel suo decimo mese, i leader dell’Unione Europea hanno concordato giovedì di fornire 18 miliardi di euro (26 miliardi di dollari canadesi) in finanziamenti per l’Ucraina il prossimo anno e hanno colpito Mosca con un nono round di sanzioni.

Inoltre, giovedì il Senato degli Stati Uniti ha approvato un disegno di legge per un budget record per la difesa degli Stati Uniti di 858 miliardi di dollari l’anno prossimo. Il disegno di legge, che Biden dovrebbe firmare rapidamente in legge, fornirebbe all’Ucraina almeno 800 milioni di dollari in ulteriore assistenza per la sicurezza nel 2023.

Entrambe le parti hanno escluso una tregua natalizia e al momento non ci sono colloqui volti a porre fine al conflitto, il più grande in Europa dalla seconda guerra mondiale.

READ  Uccidere un confine del corpo di un grande squalo bianco nella California centrale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *