Dai un’occhiata ai suggerimenti per l’osservazione del cielo della NASA per luglio

Per gli osservatori del cielo, luglio è un mese speciale che promette viste incredibili della Via Lattea, ma ne parleremo più avanti.

Pianeti all’alba

Innanzitutto, le prime mattine di luglio offrono una vista meravigliosa su Marte, Giove e Saturno. Venere può anche essere vista, ma solo se hai una visione chiara dell’orizzonte poiché il pianeta appare molto basso.

“I pianeti sono sparsi nel cielo mattutino, accompagnati dalle stelle più luminose Capella, Aldebaran e Fomalhaut”, ha spiegato la NASA nel suo bollettino mensile, aggiungendo che il 20 luglio dovresti tenere gli occhi aperti per “il mezzo pieno, l’ultimo quarto di luna tra Marte e Giove. E al mattino dopo, troverai la luna seduta accanto a Marte.”

Nasa

Per identificare pianeti e stelle super velocemente, assicurati di sparare Una delle tante applicazioni di astronomia Disponibile per iOS e Android.

giornate estive da cani

La NASA arriva anche all’origine della frase “giorni estivi da cani”, che è usata per riferirsi al clima caldo e rigido comune nell’emisfero settentrionale in questo periodo dell’anno.

La frase risale all’antichità ed è associata a Sirio, la stella più luminosa del cielo.

“In piena estate, il sole si trova nella stessa parte del cielo di Sirio, che gli antichi greci e romani associavano alla costellazione a forma di cane del Canis Major, proprio come facciamo oggi”, ha spiegato la NASA. Sirio è la sua stella più importante ed è talvolta chiamata la “stella del cane”.

Reed della costellazione maggiore.
Nasa

In greco antico, Sirio significa “bruciante” e sia i greci che i romani credevano che la stella più luminosa si aggiungesse al calore del sole durante quel periodo dell’anno, rendendolo più caldo. Ciò li ha portati a chiamare questo periodo dell’anno “giorni da cani” (Muori cannula in latino).

Naturalmente, da allora, siamo giunti alla conclusione che il nostro Sole è l’unica stella che influenza le temperature qui sulla Terra, poiché la tendenza del nostro pianeta a cambiare temperatura e inaugurare stagioni diverse in un ciclo di 12 mesi.

Teiera e Via Lattea

Infine, luglio offre una grande opportunità per ammirare lo spettacolo abbagliante della Via Lattea, una galassia, la nostra, che contiene centinaia di miliardi di stelle.

Via Lattea vista dalla Terra.
Nasa

“Rivolto a sud nelle notti di luglio dopo il tramonto, troverai un cielo brulicante di stelle luminose”, ha detto la NASA della Via Lattea. “È visibile verso sud una volta che è completamente buio. Ma anche se sei sotto un cielo urbano così luminoso da non poter osservare il cuore della Via Lattea, la costellazione di stelle del Sagittario nota come teiera ti aiuterà a localizzarla nel cielo.”

La teiera è un motivo a stella che, come suggerisce il nome, ricorda un recipiente per la preparazione del tè. La cosa particolarmente interessante della teiera è che sembra che il suo beccuccio stia “versando una tazza cosmica”, dice la NASA, con le stelle della Via Lattea che appaiono apparentemente fuori dall’apertura della pentola.

Il video nella parte superiore di questa pagina fornisce una spiegazione passo passo su come individuare la Teiera e la Via Lattea. In alternativa, controlla la tua app di astronomia preferita per le stesse informazioni.

Raccomandazioni degli editori




READ  I sintomi del morbo di Parkinson invertiti da un piccolo impianto cerebrale: un rapporto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.