Continental Cup: i Cardiff Devils cercheranno di ottenere la loro prima vittoria nel campionato europeo

I Cardiff Devils puntano alla vittoria nell’ultimo round della Confederations Cup in Francia questo fine settimana.

La Continental Cup, che quest’anno celebra il suo 25° anniversario, è il torneo europeo della Federazione internazionale di hockey su ghiaccio.

È il campionato per club di hockey su ghiaccio di secondo livello dopo la Champions Hockey League (CHL), con 18 paesi rappresentati in questa stagione.

“I giocatori sono molto entusiasti”, ha detto l’allenatore del Cardiff Brodie Dupont.

I Devils sono passati dal terzo round a novembre.

In qualche modo l’hanno fatto. Vincere tutte e tre le partite del girone Ha giocato all’Ice Arena Wales.

I Devils hanno battuto i francesi dell’Angers Deux 3-1 prima di vincere 3-0 contro i 12 volte campioni di Slovenia Akroni Jesenice.

Hanno superato il girone battendo Zimjal Jelgava della Lettonia 5-2.

Sarà un altro fine settimana difficile per i Devils ad Angers, visto che ancora una volta giocano tre partite in tre giorni.

E venerdì, il Cardiff affronterà i padroni di casa – e due volte vincitori della Coppa di Francia – l’Angers Deux, terzo in Ligue 1.

Sabato affronteranno l’Asiago Hockey, otto volte campioni della Italian Hockey League e membri della Central European International Hockey League.

I Devils hanno completato i playoff della fase finale domenica contro la testa di serie HK Nitra, che in precedenza aveva vinto il campionato slovacco Extraliga.

“La Continental Cup è iniziata con una certa fiducia”

Dal terzo turno della Confederations Cup, c’è stato un grande miglioramento nella forma della Devils League.

Hanno tagliato il divario con il comando – detenuto dai Guildford Flames – nella Elite Ice Hockey League da 10 punti a tre punti e si siedono terzi in classifica.

Da novembre hanno vinto 12 partite su 15.

“La Continental Cup qui è iniziata con una certa fiducia – ha detto Dupont -. Sappiamo che c’è un certo modo di giocare e lo abbiamo dimostrato”.

“Sentivamo di avere il controllo di quel fine settimana e molto è stato riportato nel campionato.

“Sapevamo che dovevamo correre [in the league] Se abbiamo qualche possibilità in cima alla classifica.

“Anche le altre squadre al vertice stanno giocando bene, quindi devi almeno tenere il passo e vincere le partite importanti quando arrivano”.

La stabilità della Devils League è dovuta in parte al reclutamento di nuovi giocatori.

Con Jake Coogler e Sam Jardine messi da parte per commozioni cerebrali, i Devils si trovavano a corto di corpi.

Hanno reclutato il giovane scozzese di alto livello Rhys Kelly, che sta sviluppando un accordo a doppio senso con Bristol Pitbulls e Cardiff, per rafforzare la loro difesa.

Il Cardiff ha quindi firmato il 23enne attaccante Rory Hermann per il suo primo contratto da professionista dopo essersi diplomato al Rensselaer Polytechnic Institute nello Stato di New York, dove ha giocato nella National Collegiate Athletic Association, il più alto livello di hockey del college americano.

Mark Richardson nella battaglia contro Acroni Genesis

La più significativa delle nuove reclute è l’attaccante nato in Quebec Stéphane Fournier del Wichita Thunder.

Ex star di ECHL, è un personaggio che sembra aver avuto un impatto immediato sui Devils.

“Fournier è un giocatore molto esperto, lo conoscevo per aver giocato contro di lui in ECHL e AHL”, ha detto Dupont.

“In realtà segue il Cardiff già da due anni. Conosce molti dei giocatori che sono venuti qui, conosce la reputazione qui, quindi non ci è voluto molto per convincerlo a entrare.

“Ha quell’atmosfera da vecchia scuola e ha un piccolo talento nel suo atteggiamento che ha instillato un po’ di buona energia nella stanza.

“Ha alcuni ragazzi che non sono grandi chiacchieroni che parlano in questo momento e questa è una buona cosa.”

Devils deluso perché “questo fine settimana non c’è in palio un posto in CHL”

All’inizio di novembre, il CHL ha deciso che il numero di squadre che avrebbero gareggiato nel torneo 2023-24 sarebbe stato ridotto da 32 a 24.

Ciò significa che i vincitori della Confederations Cup di quest’anno non riceveranno uno dei cinque posti jolly nel CHL la prossima stagione.

“Negli ultimi anni, al vincitore della Continental Cup è stato concesso l’ingresso nel CHL”, ha dichiarato l’amministratore delegato dei Devils Todd Kellman. “Quando il CHL ha ridotto i suoi numeri, ciò significava che dovevano essere prese alcune decisioni difficili”.

“Due settimane fa siamo stati informati che il vincitore della Continental Cup non otterrà un’offerta automatica per il CHL e sono sicuro che tutte e quattro le squadre della fase finale siano deluse.

“Se fossimo stati abbastanza fortunati da vincere la Continental Cup, ci saremmo aspettati un posto nel CHL, così come le altre tre squadre contro cui stiamo gareggiando.

“Non ci toglie il prestigio della sfida per il titolo della Confederations Cup perché vogliamo assolutamente vincerla, ma siamo certamente delusi dal fatto che questo fine settimana non ci sia posto in palio nella CHL”.

Nonostante questo duro colpo, i Devils si aspettano che il loro viaggio di cinque giorni in Francia sia un’esperienza positiva per la squadra.

“Sarà un bene per il team building”, ha detto Dupont. “Passate così tanto tempo l’uno con l’altro, non potete evitare che diventi un gruppo più unito.

“Non vedi l’ora di farlo nel campo di addestramento, per cercare di riunire la squadra il più rapidamente possibile.

“Quindi, cogliere questa opportunità a metà stagione, soprattutto con la nostra squadra così ravvicinata, penso che non farà che aumentare la nostra forza”.

I Devils cercano di vincere la Continental Cup per la prima volta.

“Avremo uno stile diverso di hockey, ma giocheremo a hockey”, ha aggiunto Dupont.

“Sentivamo di aver gareggiato bene nell’ultimo round, ma ora le squadre sono migliori e la posta in gioco è che un vincitore prende tutto”.

Partite della fase finale della Coppa del Mondo FIFA 2023 all’IceParc di Angers, Francia:

Venerdì 13 gennaio

Hong Kong Nitra – Asiago Hockey (15:30 GMT).

Cardiff Devils – Angers Dukes (19:00 GMT)

sabato 14 gennaio

Cardiff Devils – Asiago Hockey (15:30 GMT)

Angers Deux – Hong Kong Nitra (19:00 GMT)

domenica 15 gennaio

Hong Kong Nitra – Cardiff Devils (13:00 GMT)

Asiago Hockey – Angers Due (16:30 GMT).

READ  Juventus 3-2 Genoa | La vittoria della squadra di Pirlo all'andata come inizio per Dragosin! Forte prestazione del cannone romano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *