Home / Politica / Conte: Contratti di sviluppo, firmato il decreto per il Tavolo molisano”

Conte: Contratti di sviluppo, firmato il decreto per il Tavolo molisano”

“Sui contratti di sviluppo per il Sud andiamo avanti spediti. Oggi ho firmato il Decreto che istituisce il Tavolo istituzionale del Contratto di Sviluppo per la regione del Molise. Un impegno che avevo preso l’ultima volta che ero stato a Campobasso, lo scorso 15 aprile”. Lo scrive il presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, sul suo profilo Facebook.  “Dopo settimane di continuo confronto, non solo politico ma soprattutto tecnico tra i rappresentanti dei Ministeri competenti, le Istituzioni e gli stakeholders locali, con questo atto formale diamo il via all’iter che porterà nel giro di qualche mese all’approvazione definitiva dei vari progetti di sviluppo, proposti da Comuni, associazioni, imprese, consorzi.

Dal territorio molisano abbiamo avuto una grande risposta, che conferma la necessità di investimenti e interventi infrastrutturali, del potenziamento della rete viaria, della valorizzazione del turismo, dei beni culturali e delle risorse naturali. A breve convocherò a Roma la prima riunione del Tavolo istituzionale.

Sempre oggi a Palazzo Chigi abbiamo fatto un importante passo avanti anche per il Contratto di sviluppo per l’area della provincia di Foggia. Ci siamo ritrovati per la terza volta nel giro di poche settimane con i rappresentanti locali. Abbiamo approfondito alcuni aspetti relativi alla strategicità e sostenibilità dei progetti presentati. Per la Capitanata posso anticipare che ci sono tutti i presupposti per poter stilare entro fine maggio la graduatoria definitiva degli interventi che andremo a finanziare, e che per questo renderemo presto cantierabili.

Ce la stiamo mettendo tutta per il rilancio del Sud, per il rilancio dell’Italia.

Di admin

Potrebbe Interessarti

Sanità molisana allo sfascio. Prima di sparare su Roma guardiamo in casa nostra

E’ la sanità, nel Molise, la vera, grande, malata. Affetta da una sorta di debolezza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *