Home / Territorio / Conapo Vigili del Fuoco: Beffati anche dalla Regione”

Conapo Vigili del Fuoco: Beffati anche dalla Regione”

“Maltrattati dal Governo Nazionale e sfruttati da quello Regionale”. I Vigili del Fuoco tornano a denunciare una situazione anomala che si sta verificando in Molise. La denuncia è del sindacato Conapo.  “Che siamo i meno retribuiti tra tutti i Corpi dello Stato Italiano  – sostiene il sindacato –  ormai lo sanno anche le pietre. L’abnegazione al nostro lavoro non deve consentire però al Governo Regionale di umiliare i Vigili del Fuoco sfruttando l’operato di questi servitori dello Stato, non versando le somme pattuite con apposite convenzioni per l’espletamento del servizio Antincendi Boschivo”.

A tal fine, nel 2017, la Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco del Molise ha stipulato con il Governo Regionale, guidato dal Presidente Di Laura Frattura, una specifica convenzione in base alla quale

i vigili del fuoco avrebbero prestato servizio a straordinario  per gli incendi boschivi, ma ad oggi ancora non sono stati rimunerati.  “Nonostante questo – prosegue la nota del Conapo – nell’anno 2018, , il servizio comunque è stato assicurato. Ebbene, quando si dice oltre alla beffa il danno, – tuona il Segretario Regionale CONAPO, Stefano Mignogna – ad oggi non risultano retribuite né le ore di straordinario svolte nel 2017 , né tantomeno quelle del 2018. Infine – chiude il Conapo – mentre siamo sottorganico e a stento riusciamo a comporre 5 squadre,   la ciliegina sulla torta ci è arrivata direttamente dal nostro Dipartimento che ci ha comunicato ufficialmente che la Regione Molise non ha provveduto a versare i fondi dovuti in attuazione della relativa convenzione. Oltre al danno la beffa”

Di admin

Potrebbe Interessarti

Sisma, da lunedì i fondi

A distanza di 5 mesi dalla scossa di terremoto del 16 agosto, che ha interessato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *