Comando Navale Alleato – Al via in Italia l’esercitazione NATO Dynamic 2022

Dynamic Move è la principale esercitazione biennale del Comando marittimo della NATO (MARCOM) assistita da computer progettata per consentire al personale di condurre operazioni complete di azione contro le mine in una gamma completa di competenze.

Le esercitazioni coinvolgono il personale del NATO Mine Warfare Center di 14 paesi della NATO, compreso il personale del NATO Standing Mine Action Mine Action Group 2.

Dynamic Motion, un’esercitazione tattica di guerra navale assistita da computer sponsorizzata da MARCOM, mira a praticare la guerra navale contro le mine e migliorare l’unificazione e l’integrazione dei nostri equipaggi

I paesi partecipanti includono Belgio, Bulgaria, Canada, Danimarca, Germania, Grecia, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Slovenia, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti e osservatori dell’Iraq come partner della NATO.

L’esercitazione include l’addestramento e la guida di esperti di guerra navale con le mine, nonché la guida di una varietà di esperti in materia, inclusi consulenti legali, scienziati marini, addestramento dei media e il NATO Shipping Center.

“Dynamic Move, un’esercitazione tattica di guerra navale assistita da computer sponsorizzata da MARCOM, mira a praticare la guerra navale contro le mine e migliorare la standardizzazione e l’integrazione dei nostri equipaggi”, ha affermato il capitano della marina spagnola David Portal, direttore dell’esercitazione. “Questo ci consente di migliorare la capacità operativa della NATO e migliorare la convergenza delle capacità navali alleate per futuri scenari di guerra multi-dominio”.

Dynamic Motion 22 va dal 31 agosto al 9 settembre, consentendo a tutti i partecipanti di sviluppare e mantenere forze MCA altamente addestrate che possono integrarsi perfettamente.

Le forze navali permanenti della NATO sono composte da quattro gruppi navali che operano sotto il comando di MARCOM. Con sede a Northwood, il comandante MARCOM è il principale consigliere navale dell’alleanza.

READ  Gli eventi live di Gran Turismo potrebbero tornare quest'anno, con l'Italia come host: GTPlanet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.