Centinaia di migranti sono arrivati ​​in Italia tramite le barche dei trafficanti nel fine settimana

ROMA – Le autorità italiane sono accorse domenica per alleviare il sovraffollamento nei rifugi dopo che decine di barche che trasportavano un totale di quasi 1.000 migranti hanno raggiunto le coste meridionali dell’Italia e due delle sue piccole isole nel fine settimana.

Quasi 50 barche sono arrivate tra venerdì notte e sabato notte sull’isola di Lampedusa al largo della Sicilia, secondo la radio di stato e altri media italiani. Altre barche che trasportano migranti sono arrivate a Pantelleria, altra piccola isola prediletta dai vacanzieri.

Centinaia di migranti sono sbarcati dalla flotta virtuale di navi dei trafficanti su quelle isole. Molte delle navi varate dai trafficanti di migranti trasportavano otto passeggeri. Ma altri avevano a bordo circa 100 passeggeri, molti dei quali provenienti dalla Tunisia, secondo quanto riferito.

I migranti vengono salvati in mare vicino all’isola italiana di Lampedusa nel Mediterraneo il 27 agosto 2022.
AP Photo / Jeremias Gonzalez

Sabato altre barche hanno raggiunto le coste della terraferma italiana, senza assistenza o con l’aiuto delle navi della guardia costiera italiana.

L’agenzia di stampa italiana ANSA ha riferito che 92 migranti, per lo più dall’Afghanistan, sono arrivati ​​sabato in Puglia – il “tacco” della penisola che ricorda gli stivali di un piede – in un dhow. Altri migranti sono salpati per la Calabria al “dito” della penisola, mentre altre barche hanno raggiunto negli ultimi due giorni la Sicilia e la Sardegna, le due isole più grandi d’Italia.

L’Ansa ha detto che la polizia paramilitare sarda ha individuato 29 migranti che camminavano lungo il percorso.

Secondo quanto riferito, molti dei migranti arrivati ​​in Italia sono tunisini.
Secondo quanto riferito, molti dei migranti arrivati ​​in Italia sono tunisini.
AP Photo / Jeremias Gonzalez

L’organizzazione umanitaria Medici senza frontiere ha twittato che una delle sue navi di soccorso, la Geo Barents, sabato sera ha soccorso 25 migranti, tra cui cinque minori, da una piccola imbarcazione in pericolo nelle acque internazionali vicino alla Libia. L’organizzazione ha affermato che Geo Barents ha già portato in salvo altri migranti all’estero in altre operazioni di salvataggio.

READ  La Spagna e l'Italia, che erano due potenze nei campionati del mondo, domenica giocano ruoli secondari

Con centinaia di migranti sbarcati nei giorni scorsi dalle barche, le strutture ricettive per i migranti soccorsi a Lampedusa stanno rapidamente diventando sovraffollate. Il Corriere della Sera ha detto che il dormitorio ospitava 1.500 richiedenti asilo, quasi quattro volte la sua capacità.

Le autorità del ministero dell’Interno hanno organizzato un traghetto passeggeri commerciale per salpare dalla Sicilia a Lampedusa, dove sarebbe dovuto arrivare domenica notte, raccogliendo 250 migranti e traghettandoli negli alloggi dei migranti siciliani per ridurre il sovraffollamento nella piccola struttura dell’isola.

E mentre negli ultimi decenni centinaia di migliaia di migranti sono salpati dalle coste libiche su barche di trafficanti, molti sono partiti anche dalla Tunisia.

I media italiani hanno indicato che la guardia costiera tunisina ha sventato almeno dozzine di tentativi da parte di navi piene di migranti di dirigersi verso l’Italia e ne ha salvati molti altri dalle barche colpite venerdì e sabato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.