Celebrando il 2022: il campionato mondiale di pallavolo FIVB

La famiglia globale della pallavolo ha avuto molte opportunità per celebrare lo sport non come uno, ma come due Campionati mondiali di pallavolo FIVB organizzati nel 2022. Polonia e Slovenia hanno ospitato l’edizione maschile tra il 26 agosto e l’11 settembre, mentre Paesi Bassi e Polonia hanno presentato l’edizione femminile. 23 settembre – 15 ottobre.

Oggi la FIVB ripercorre i momenti che hanno affascinato i tifosi durante il torneo di pallavolo più prestigioso del mondo, in un anno molto speciale che ha visto lo sport tornare nel pieno calendario internazionale.

Campionato mondiale di pallavolo maschile

L’attesa di 24 anni dell’Italia per il suo quarto titolo mondiale nel 2022 è finalmente finita quando il giocatore italiano ha messo a tacere l’affollata Spodek Arena di Katowice battendo i campioni in carica della Polonia 3-1 in finale. Questo è il quarto titolo di campione del mondo dell’Italia dopo aver raggiunto il podio nei tornei del 1990, 1994 e 1998.

L’Italia ha anche superato i campioni olimpici di Tokyo del 2020 e la Francia, vincitrice della Volleyball Nations League del 2022, nella trasferta verso la finale, ponendo fine alle speranze dei Bleus di vincere consecutivamente i primi tre titoli mondiali di pallavolo.

L’Italia festeggia il suo primo titolo in 24 anni

L’allenatore Ferdinando Di Giorgi è l’unico italiano ad aver preso parte a tutte e quattro le vittorie del Paese. Il 60enne ha fatto parte della squadra nazionale nelle competizioni del 1990, 1994 e 1998 come selezionatore di squadre, prima di guidare la squadra nella campagna vincente di quest’anno.

Il Brasile ha portato a casa la medaglia di bronzo dopo aver sconfitto la Slovenia 3-1, assicurandosi il podio per il sesto campionato del mondo consecutivo.

Il campionato mondiale femminile di pallavolo FIVB

Nella versione femminile, la Serbia ha difeso con successo il suo titolo di campione del mondo nell’edizione 2022. I serbi sono rimasti imbattuti nel torneo e hanno battuto il Brasile 3-0 conquistando la medaglia d’oro e salendo nuovamente sul podio. In rotta verso la finale, la squadra ha anche eliminato il campione olimpico degli Stati Uniti 3-1 in semifinale.

La vittoria ha reso la Serbia solo la sesta nazione a vincere due campionati del mondo consecutivi, unendosi all’ex Unione Sovietica (1952, 1956, 1960), Giappone (1982, 1967), Cina (1982, 1986), Cuba (1994, 1998 ) e Russia (2006, 2010).

La Serbia ha difeso con successo il suo titolo nel 2022

L’Italia ha completato il podio, battendo gli Stati Uniti 3-0 e aggiungendo il bronzo iridato a un anno di grandi successi per il campione VNL e campioni d’Europa.

READ  Euro 2020: La rinascita di una squadra, Roberto Mancini ha cambiato il grande sogno dell'Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.