CAPSTONE invia un veicolo spaziale in orbita attorno alla Luna

Il satellite CAPSTONE della NASA è in viaggio per orbitare attorno alla luna, dopo che un problema software lo ha causato Perdi il contatto con il suolo questa settimana. Lanciato il 28 giugno, la NASA ha annunciato che il 5 luglio stava riscontrando problemi di comunicazione con il satellite. Le comunicazioni sono state ristabilite entro il 6 luglio e il satellite ha ora eseguito la sua prima manovra di puntamento.

Il satellite sta testando un’orbita insolita attorno alla luna che potrebbe essere utilizzata per la prevista stazione spaziale Gateway. Chiamata orbita ad alone semi-retta, questa orbita curva porta un satellite più vicino alla luna in alcuni momenti mentre è più lontano dagli altri. Il suo vantaggio è che richiede pochissima energia per mantenere un oggetto in orbita, il che lo rende ideale per una stazione spaziale. La missione di CAPSTONE è verificare se questa orbita rappresenta un buon potenziale orbita per una futura stazione.

Illustrazione delle operazioni della tecnologia GPS autonoma sulla Luna e dell’esperimento di navigazione (CAPSTONE). Sistemi di nano-satelliti Tyvak

Per portarlo in questa orbita, il satellite deve eseguire una serie di manovre in cui lancia delle spinte per regolare la sua traiettoria. La prima di queste manovre è stata giovedì mattina.

“Il CAPSTONE della NASA ha completato con successo la sua prima manovra di correzione della traiettoria, iniziata alle 11:30 EDT di giovedì”, ha scritto la NASA in un messaggio. Modernizzazione. “Questa è la prima di una serie di bruciature di propulsori nei prossimi mesi per mirare più precisamente all’orbita di transizione di CAPSTONE verso la Luna. La manovra è durata poco più di 11 minuti e ha cambiato la velocità del veicolo spaziale di circa 45 miglia orarie (circa 20 metri per secondo) Target Correction Maneuver La prossima traccia è da CAPSTONE sabato 9 luglio”.

READ  La tubercolosi si sta ancora diffondendo a Pangnirtung

Un trasferimento satellitare differisce da un normale trasferimento Hohmann, in cui un oggetto orbita attorno alla Terra finché non finisce in un’orbita attorno alla Luna. Invece, CAPSTONE utilizza la trasmissione balistica che segue le linee di gravità nello spazio influenzate dalla Terra, dalla Luna e dal Sole. Questo metodo utilizza pochissimo carburante ma richiede più tempo, quindi CAPSTONE impiegherà diversi mesi per raggiungere la Luna.

CAPSTONE dovrebbe raggiungere la sua orbita coronale quasi diritta attorno alla Luna il 13 novembre di quest’anno.

Raccomandazioni degli editori




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.