Home / Politica / Campobasso, il centrodestra vira su Maria Domenica D’Alessandro

Campobasso, il centrodestra vira su Maria Domenica D’Alessandro

Dopo il passo a lato di Alberto Tramontano in quota Lega, lo stesso movimento salviniano ha proposto a candidato sindaco per il centrodestra a Campobasso, il nome dell’avvocato Maria Domenica D’Alessandro direttore della scuola forense del Molise. La scelta dell’Avvocato D’Alessandro, sostenuta non solo dalla Lega ma anche dal presidente della Giunta regionale, Donato  Toma, ha convinto il coordinatore regionale della Lega e Assessore regionale Luigi Mazzuto ad indurre Tramontano ad un passo a lato. Maria Domenica  D’Alessandro, avvocato, 57 anni,  nel 2018 fu candidata al Senato con Fratelli d’Italia per, poi, approdare alla Lega.  Con la professionista campobassana corrono alla conquista del Municipio di Campobasso la Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Popolari per l’Italia, UdC e le liste civiche “È Ora” e “Molise Libero”. Mentre si sono sganciate le due liste civiche che portavano a candidato sindaco, Corrado Di Niro. Sembra chiudersi in questa maniera la partita legata alla candidatura a sindaco per il centrodestra giunta praticamente al fotofinish. Ma  prima  è  stato  necessario  un  passo  indietro  da  parte  di  Alberto  Tramontano,    il candidato designato tre settimane fa nel vertice dei tre principali partiti nazionali (Lega,Forza Italia e Fratelli d’Italia) durante il quale c’era stata la ‘famosa’ spartizione delle ‘caselle’ nei Comuni con una popolazione superiore ai 15.000 abitanti e impegnati alle urne fra poco più di un mese.

Di admin

Potrebbe Interessarti

Provinciali Isernia, il Pd appoggia il candidato di Michele Iorio?

Domenica 25 agosto 2019 si terranno le elezioni per il rinnovo del Presidente della Provincia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *