Call of Duty riceverà la sua “Full Premium Edition” nel 2023, che si dice sia l’espansione Modern Warfare 2

L’editore di Call of Duty Activision Blizzard afferma che il franchise annuale vedrà una “versione premium completa” nel 2023.

Durante i risultati degli utili del terzo trimestre 2022, Activision Blizzard Scrivendo di Call of Duty in arrivo il prossimo anno, ha rivelato che la società ha in programma “il Call of Duty live più potente fino ad oggi, la prossima versione premium a tutti gli effetti della serie annuale di successo e persino il più coinvolgente free- prove di gioco su tutte le piattaforme.”

Tuttavia, non è chiaro se questo significhi un gioco completamente nuovo o un contenuto più premium per Call of Duty: Modern Warfare 2 di quest’anno. Jason Schreyer di Bloomberg ha parlato della creazione di Activision Blizzard, dicendo che la “Full Premium Edition” di cui parla Activision Blizzard è “una continuazione di Modern Warfare II. Si chiama Premium Full Edition perché è probabile che venga commercializzata e venduta come un gioco da $ 70″ con nuovi contenuti Single e multiplayer. Ma è più di MWII”.

Schreyer ha anche spiegato la sua conoscenza dell’imminente sequenza temporale di Call of Duty. secondo il maleIl 2023 vedrà un’espansione Modern Warfare 2 pagata da Sledgehammer, che conterrà molti contenuti. Apparentemente, la portata dell’espansione è ciò che potrebbe giustificare la formulazione di Activision della “edizione premium completa”. Successivamente, Schreier afferma che la prossima voce di Call of Duty arriverà da Treyarch nel 2024.

Ufficialmente, Call of Duty 2023 non è stato ritardato. In una dichiarazione a IGN all’inizio di quest’anno, Activision ha dichiarato: “Abbiamo un entusiasmante elenco di esperienze Call of Duty premium e gratuite per quest’anno, il prossimo anno e oltre. qualsiasi altra cosa non è corretta.” Non vediamo l’ora di condividere maggiori dettagli quando sarà il momento”.

Le entrate di Activision Blizzard diminuiscono

Altrove, la società ha anche riferito che le sue entrate sono diminuite di circa $ 300 milioni su base annua rispetto al terzo trimestre del 2021, con l’accusa di Call of Duty: Vanguard del 2021. Nel terzo trimestre del 2021, le entrate nette dell’azienda sono state di $ 2,07 miliardi. , rispetto a 1,78 miliardi di dollari nel terzo trimestre del 2022.

Activision Blizzard ha scritto che la performance finanziaria inferiore era dovuta al “minore coinvolgimento di Call of Duty dopo la ricezione più debole del rilascio premium dello scorso anno”. L’azienda prevede di vedere un miglioramento per il resto del 2022, grazie all’avvio a caldo di Call of Duty: Modern Warfare 2.

Modern Warfare 2, che è appena diventato il gioco Call of Duty più veloce a superare il miliardo di dollari venduto, sta riscuotendo un enorme successo anche su PC. Activison Blizzard ha affermato che le vendite di PC di Modern Warfare 2 sono quasi il doppio del livello degli “ultimi titoli forti della serie”. Il gioco sta anche stabilendo record di franchising per la partecipazione, con le ore di gioco nei primi 10 giorni aumentate del 40% rispetto al record precedente.

La relativa lotta per le vendite di Vanguard mentre si confrontava con il resto del franchise è stata ben documentata. Sebbene fosse il gioco più venduto del 2021, Activision Blizzard non era soddisfatto delle sue prestazioni, dicendo: “L’ambientazione del gioco per la seconda guerra mondiale non ha risuonato con alcuni membri della nostra community”.

Per saperne di più su Call of Duty, scopri perché il futuro del franchise è al sicuro su PlayStation, secondo Phil Spencer di Xbox.

Logan Plant è uno scrittore freelance per IGN che si occupa di notizie e intrattenimento sui videogiochi. Ha oltre sei anni di esperienza nel settore dei giochi con linee minori presso IGN, Nintendo Wire, Switch Player Magazine e Lifewire. Puoi trovarlo su Twitter @LoganJPlant.

READ  Come ottenere le funzionalità demo di Caves & Cliffs in Minecraft Bedrock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.