BREAKING: La polizia del Victoria si scusa con Lavi Yemini per “arresti illegali”

La polizia del Victoria è stata finalmente costretta a riprendersi e a scusarsi con il capo di Rebel News Australia Avi Yemini dopo essere stato arrestato illegalmente mentre lo copriva più volte.

Yemini ha presentato il suo caso alla Corte Suprema dello stato dopo che ripetuti incidenti che hanno coinvolto la polizia hanno impedito a Yemini di svolgere il suo lavoro in prima linea a Melbourne nel 2020 e nel 2021.

Dopo più di due anni di lotta per questo giorno… posso dire che finalmente ce l’abbiamo fatta,Ha detto il mio diritto.

“Tutto ciò che volevo dal primo giorno di questa causa, tutto ciò che volevo era che la polizia si dichiarasse colpevole.

“Non ho mai cercato un risarcimento e chiedevo costantemente scuse… Il mio obiettivo fin dall’inizio era assicurarmi di poter svolgere il mio lavoro come qualsiasi altro giornalista, anche se le persone mi minacciavano e non gli piaceva quello che stavo facendo ”, ha detto M.

“Tutto quello che volevo erano delle semplici scuse in modo che non accadesse di nuovo, cosa che hanno rifiutato ogni volta… finora.”

Leggi il credo:

Alla fine la polizia del Victoria si è scusata, che dicevano:

Il 26 gennaio 2020, intorno alle 13:10, il signor Yemini è stato arrestato da membri della polizia del Victoria mentre conduceva diverse interviste video con manifestanti Pay Rent e altri membri del pubblico riuniti nel Central Business District di Melbourne.

Il signor Yamini è stato arrestato e scortato fuori dalla zona”.

A quel tempo, a Yemini fu detto che era “per la sua stessa sicurezza”.

READ  La mano di Vladimir Putin diventa viola quando viene vista tremare durante l'incontro: rapporto

Nello stesso anno, la polizia del Victoria arrestò di nuovo Yemini.

Il 5 settembre 2020, verso le 14:40, il signor Yemini è stato arrestato dagli agenti della polizia del Victoria mentre conduceva diverse interviste video e registrava eventi al raduno del Lockdown Act ad Albert Park.

“Il signor Yamini è stato arrestato per un breve periodo dopo il suo arresto.

“Il 26 gennaio 2021, il signor Yemini è stato arrestato dagli agenti della polizia del Victoria mentre conduceva video e interviste registrate con i manifestanti e altri membri del pubblico riuniti nel Central Business District di Melbourne. Il signor Yemini è stato arrestato e portato a Caulfield”.

Ancora più importante, la dichiarazione ufficiale della polizia ha riconosciuto che Yemini era stata trattata illegalmente ed è stata un’importante vittoria per il lavoro di Yemini nel coprire gli eventi attuali nello stato.

“In ogni occasione, il signor Yemini è stato ingiustamente arrestato e detenuto da membri della polizia del Victoria mentre si occupava di notizie sui ribelli.

“La polizia di Victoria si scusa sinceramente per il danno e l’imbarazzo che il signor Yemini ha subito il 26 gennaio 2020, il 5 settembre 2020 e il 26 gennaio 2021 a seguito degli arresti e della successiva detenzione.

Se sei disposto e in grado, per favore considera di contribuire ciò che puoi utilizzando il modulo di donazione in questa pagina per assicurarti molte vincite mentre lavoriamo instancabilmente per portarti dall’altra parte della storia, non importa chi non ci vuole. Ti porto la verità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.