Bib Gourmand Michelin 2022 Vancouver

La prima Guida MICHELIN Vancouver è stata lanciata con 12 Bib Gourmand sparsi per la città, dai tacos e aguachile di Gastown alle aromatiche ali di limone a Mount Pleasant. Continua a leggere per scoprire chi si unisce alla guida. in buona salute!

Anna e Chi

Cucina: vietnamita
Sibs Lý e Vincent Nguyễn hanno progettato uno spazio pulito e fresco dotato di arredi moderni della metà del secolo mentre si prendono cura del passato: l’insegna al neon blu accanto al bar è una reliquia dell’ex ristorante. Per più di 30 anni, questo posto è stato occupato dal ristorante dei loro genitori. L’elenco è una lettera d’amore al Vietnam. Chạo tôm bánh hỏi è preparato in modo classico, con mousse di gamberetti grigliati servita con una serie di erbe fresche, e c’è, ovviamente, Pho.

Anh e Chi © Laila Kokaneh e Chi

Chubito

Cucina: messicana
Dovrai camminare lungo il vicolo dietro La Taqueria per trovare questa gemma nascosta. La spiaggia potrebbe mancare in questo ambiente esterno completamente coperto poiché i ciottoli si rompono sotto i piedi e un container affonda nel bar, ma i sapori trasportano gli ospiti perfettamente in Messico. Vieni per il cocktail e l’aguascale, ma resta per gli altri piatti vincitori come il pozole rosso spazzato con carnitas e l’animale grassoccio.

Chupito © Ruben Nava / Chupito

Chupito © Ruben Nava / Chupito

Cucina da favola

Cucina: contemporanea
Questo famoso caffè dalla fattoria alla tavola attira folle a Kitsilano da più di un decennio. Durante le ore diurne, la squadra esce con uova olandesi ripiene di caramello (e variazioni), torte di Johnny condite con maiale stirato e marmellata di pomodori e grosse fette di challah French toast ricoperte di mele caramellate e mascarpone montato. La cena è altrettanto sostanziosa e appagante, così come la costoletta con polenta e scalogno arrosto.

READ  Quale personaggio interpreta Jeffrey Dean Morgan nella stagione 4?

Cucina da favola | © Jonathan Thompson / Cucina da favola

Cucina da favola | © Jonathan Thompson / Cucina da favola

Fiorino, street food italiano

Cucina: italiana
Giovanni “Gio” Mascagni presiede questo serio luogo italiano dove si esprimono appieno le abilità di panificazione apprese in Toscana. A pranzo i tramezzini di focaccia e schiacciata, come quelli ripieni di orchi, mescolati al miele e spalmati con crema di noci, sono il biglietto caldo. A cena si parla di pasta.

Fiorino, cibo di strada italiano © Ana Kliri / Fiorino, cibo di strada italiano

Fiorino, cibo di strada italiano © Ana Kliri / Fiorino, cibo di strada italiano

Ken Kao Sung

Cucina: tailandese
La cucina di Kin Kao Song è guidata dalla creatività e dallo spazio della regione. Le ali di citronella sono una sorpresa speciale. Questi deliziosi bocconcini sono fritti e conditi con citronella aromatica per un sapore delizioso. Il Pad Thai può sembrare un must, ma questa deliziosa versione rivaleggia con la migliore della sua categoria.

Canzone di Kin Kao © Melody Lu / Canzone di Kin Kao

Canzone di Kin Kao © Melody Lu / Canzone di Kin Kao

Little Bird Dim Sum + Birra Kraft

Cucina: cinese
La visione del ristoratore locale di lunga data Jonathan Lee di abbinare il classico dim sum alla birra artigianale locale BC è stata la forza trainante di Little Bird. Naturalmente, dovrebbero esserci gli gnocchi e Little Bird’s offre la gamma da (ah gow) per sorprendere, con mais dolce, coriandolo e gamberetti. Come promesso, la birra è il re qui.

signora del pranzo

Cucina: vietnamita
Proprio come una nonna che ha preparato una festa per la sua famiglia, lo chef Nguyen Thi Thanh trasuda una presenza calda e amorevole mentre guarda nella sua vivace sala da pranzo. È molto lontano da Saigon, dove ha gestito una bancarella di cibo di successo, e ha portato la sua cucina accattivante a East Vancouver. Alla fine del pasto, i fan si precipitano ad avvicinarsi e ringraziarla come le celebrità locali.

La signora del pranzo | © Nico Mira/La signora del pranzo

La signora del pranzo | © Nico Mira/La signora del pranzo

melanzana

Cucina: vegetariana
Qui, i commensali scopriranno un menu completo di cocktail ben preparati, birre locali e una rispettata lista di vini, insieme a un menu di fama mondiale. L’executive chef Chanthy Yen porta il suo stile unico a piatti come il congee altamente autentico, l’oriente incontra l’occidente: cremoso e fragrante, condito con finocchio brasato e riso soffiato.

Melanzane | © Christian Nambayan / Nightshade

Melanzane | © Christian Nambayan / Nightshade

Ok Pastificio

Cucina: contemporanea
Anche se ci possono essere un certo numero di ristoranti di tendenza italiana e pizzerie sparse per tutta Vancouver, questo semplice ristorante invita i commensali a sedersi su una sedia e assaggiare piatti di pasta autentici e ben preparati. Particolarmente soddisfacenti le tagliatelle con coniglio al vino al rosmarino a cottura lenta. C’è solo un dessert, ma sarai già pieno.

© Oca Pastificio © @leilalikes / Oca Pastificio

© Oca Pastificio © @leilalikes / Oca Pastificio

Phnom Penh

Cucina: Vietnamita/Cambogiana
Dal 1985, questa struttura a conduzione familiare nel cuore di Chinatown ha entusiasmato le folle con piatti vietnamiti e cambogiani. Il menu è vastissimo, offre quasi 100 tra riso, pasta e zuppa, ma tutti sanno di affidarsi ai classici. Fai quasi un pasto con il n. 71, che sono fette sottili di manzo semicrudo marinate in una miscela piccante di purè di ananas e salsa di pesce. È un delizioso sforzo originale.

Phnom Penh © Phnom Penh

Phnom Penh © Phnom Penh

Di’ pietà!

Cucina: contemporanea
Il cibo qui è un misto di cucina italiana con un’allerta barbecue. Crudo stimola l’appetito con dolci fette di ricciola in salsa di capperi all’aneto, un condimento di peperoni d’oliva serrano e delicate patatine. Non pensare nemmeno di aggirare il BBQ Bolo: non è negoziabile. Abbreviazione di “bolognese”, è un piatto caratteristico di spaghetti fatti in casa conditi con pancetta, cotica di maiale affumicata e grana padana.

Di' pietà!  © Katie Cross / Dì pietà!

Di’ pietà! © Katie Cross / Dì pietà!

Figura

Cucina: indiana
Quando è stato aperto nel 1994, questo cibo locale era in prima linea nei raffinati ristoranti indiani del Nord America e continua a essere un argomento convincente per le ricchezze gastronomiche del subcontinente indiano. Considera un piatto d’autore di “lecca lecca di agnello” marinati al vino con salsa di fieno greco, oppure opta per uno dei piatti vegetariani, come un curry a base di peperoni rossi, funghi portobello e paneer. L’esclusivo menu di cocktail offre patatine perfette per prelibatezze ben condite.

Fico © Amanda Bates / Fig

Fico © Amanda Bates / Fig

Immagine eroe: Little Bird Dim Sum + Birra Artigianale
© Anthony Pratico / Little Bird Dim Sum + Orsetto Kraft

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.