Auger-Aliassime guida il Canada superando l’Italia nella finale di Coppa Davis contro l’Australia

Málaga, Spagna – Felix Auger-Aliassime ha portato il Canada alla sua seconda finale di Coppa Davis dopo aver vinto sabato il singolare e il doppio nel 2-1 contro l’Italia.

Il 22enne Auger Aliassime, che quest’anno ha vinto tutti e quattro i titoli in carriera, cercherà di concludere la sua stagione guidando il Canada al suo primo titolo di Coppa Davis domenica contro l’Australia.

“Questo è stato un viaggio speciale in un anno speciale”, ha detto Auger Aliassime. “Penso che questa sia la squadra più completa che abbiamo nella storia del tennis canadese e meritiamo di essere in quella posizione”.

Lorenzo Sonego ha segnato una vittoria per 7-6 (4), 6-7 (5), 6-4 su Denis Shapovalov in tre ore e 15 minuti portando l’Italia in vantaggio.

Auger-Alessime ha elevato i canadesi battendo Lorenzo Musetti 6-3, 6-4, mandandolo in doppio davanti a 9.000 spettatori a Malaga, in Spagna.

La sesta testa di serie Auger-Aliassime è riuscita a malapena a riposare prima di collaborare con Vasek Pospisil per sconfiggere Matteo Berrettini e Fabio Fognini 7-6(2), 7-5. I canadesi si sono ripresi dalle pause in ogni gruppo.

“Sento che non c’è tempo per la fatica in Coppa Davis”, ha detto Auger-Aliassime. “Abbiamo rotto entrambi i set e recuperato con la giusta indole. Una volta che siamo con le spalle al muro, devi solo fare del tuo meglio e per fortuna oggi siamo andati per la nostra strada”.

A settembre, Auger-Aliassime ha aiutato il Canada a battere la Spagna nella fase a gironi con un A.J Vincere contro la nuova testa di serie Carlos Alcaraz.

Il Canada ha introdotto il torneo quest’anno come jolly per sostituire i campioni in carica della Russia, che sono stati sospesi a causa dell’invasione dell’Ucraina.

READ  L'affitto medio in Canada rimbalza di oltre $ 2.000 - $ 224 in più rispetto allo scorso anno

Auger-Aliassime, Shapovalov e Pospisil facevano parte della squadra canadese che ha perso contro la Spagna nella finale del 2019.

Ora possono provare a portare avanti il ​​Canada.

L’Italia, il cui unico titolo è arrivato nel 1976, stava cercando di raggiungere la sua prima finale dal 1998.

Berrettini è stato un cambio dell’ultimo minuto per l’Italia nel doppio. Ha sostituito Simone Bolelli, che il capitano dell’Italia Filippo Volandri ha dichiarato non idoneo a giocare. Berrettini, 16esima testa di serie, soffriva di un infortunio al piede che lo ha messo fuori gioco nei quarti di finale quando la sua squadra battici. Berrettini ha detto di aver giocato al meglio contro il Canada nonostante non fosse del tutto in forma.

“Puoi vedere quanto ci tengo a questa competizione”, ha detto Perrettini. “Ovviamente non ero al meglio. Ho solo dato il mio cuore e non è stato abbastanza”.

di venerdì, L’Australia si è ripresa per battere la Croazia e raggiungere la sua prima finale dal 2003, quando vinse il suo 28esimo titolo.

È probabile che il finalista affronti la testa di serie n. 24 Auger-Aliassime, Alex de Minaur, in singolare. Auger-Aliassime ha battuto l’australiano ad agosto nel loro unico incontro precedente.

Crediti immagine: AP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *