Aston Martin svela il DBR22 ad alta velocità con 705 cavalli

Lunedì l’Aston Martin ha svelato la DBR22, un’auto da corsa dal ritmo frenetico che farà il suo debutto ufficiale il 19 agosto alle ore 20.00. Settimana dell’auto di Monterey 2022.

La DBR22 è ufficialmente una concept car, anche se questo straordinario design è troppo bello per essere sprecato e l’Aston Martin ha fortemente accennato a una piccola produzione. Il numero di auto costruite dipenderà probabilmente da quanto interesse mostra Monterey.

La DBR22 è la creazione di Q di Aston Martin. È stato costruito per celebrare il decimo anniversario della divisione di personalizzazione Aston Martin ufficiale, ma soprattutto mette in evidenza il talento e l’ampiezza delle capacità della divisione. Precedenti creazioni incluse Vettura da pista Vulcaniana E il Victor Super Car.

Aston Martin DBR22

La DBR22 ha un design fortemente influenzato dalla DBR1, l’auto da corsa che valse all’Aston Martin la sua unica vittoria alla 24 Ore di Le Mans nel 1959, dove guidarono le leggende Roy Salvador e Carroll Shelby. Aston Martin ha affermato che anche la successiva macchina da corsa DB3S del 1953 ha avuto un ruolo nel design.

Il design è una chiara continuazione dei temi Aston Martin esistenti, ma senza pieghe e fori del pannello. C’è anche un nuovo design della griglia con fibra di carbonio che riempie le tradizionali vene di metallo. La fibra di carbonio viene utilizzata anche per il resto dei pannelli della carrozzeria.

Il telaio di base è condiviso con le auto sportive Aston Martin, senza dubbio simili Speedster V12 in edizione limitata È stato lanciato da Aston Martin nel 2020. Modifiche uniche includevano nuovi pannelli di rivestimento anteriore e posteriore aggiunti per migliorare la rigidità torsionale, insieme a un nuovo telaio ausiliario in alluminio realizzato da Aston Martin utilizzando diverse parti stampate in 3D. Ci è stato anche detto che ha calibrazioni uniche per gli ammortizzatori adattivi e la trasmissione.

La potenza proviene da un motore V-12 biturbo Aston Martin da 5,2 litri, messo a punto in questa applicazione per fornire 705 cavalli e 555 piedi per libbra di coppia. Il motore è abbinato a un cambio automatico a 8 rapporti e aziona solo le ruote posteriori. La combinazione del leggero Speed ​​Body significa un’accelerazione da 0 a 60 mph in 3,4 secondi e una velocità massima di 198 mph.

Ti consigliamo di indossare un casco quando viaggi a qualsiasi velocità pericolosa, anche se l’Aston Martin sta aggiungendo oggetti per aiutare a ridurre la turbolenza nell’area della cabina di pilotaggio. C’è una grande presa d’aria a forma di ferro di cavallo nel cofano anteriore e un piccolo deflettore del vento progettato per dirigere l’aria sull’area del pozzetto, oltre a un paio di cuscinetti a sfera sul ponte di poppa che smorzano il flusso d’aria nella parte posteriore.

All’interno è presente un nuovo pannello di controllo con display digitali. Assume un aspetto diverso rispetto alle auto attuali e non saremmo sorpresi se finisse nella gamma aggiornata di auto sportive Aston Martin l’anno prossimo.

Aston Martin DBR22

Aston Martin DBR22

L’Aston Martin ha in programma un altro debutto per la Monterey Car Week, ed è probabile che lo sia V12 Vantage Roadster È stato avvistato di recente. L’evento è attualmente in corso e culminerà nel Concours d’Elegance di Pebble Beach il 21 agosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.