Home / Politica / Area di crisi complessa, riparte la programmazione

Area di crisi complessa, riparte la programmazione

Il presidente della Regione ha presieduto, questa mattina a Palazzo Vitale, il Tavolo permanente dell’Area di crisi complessa, convocato per discutere sull’attivazione delle risorse, previste dal Patto per lo sviluppo della Regione Molise, a sostegno delle PMI per il rilancio produttivo delle aziende.  Presenti l’assessore allo Sviluppo economico, i sindaci di Venafro, Campochiaro, Bojano e Pettoranello, oltre ai rappresentanti dei sindacati e delle associazioni di categoria.  Sono quattro gli Avvisi settoriali che prevedono aiuti alle imprese artigiane, commerciali, a quelle operanti nel settore caseario e nella moda.  La dotazione finanziaria complessiva è pari a 15 milioni di euro, così ripartita: 2 milioni e 500 mila euro per l’artigianato, 2 milioni e 500 mila euro per le imprese commerciali, 5 milioni di euro per il settore moda, altri 5 milioni di euro per quello riguardante la produzione di latticini. Dopo un’ampia illustrazione delle opportunità offerte dalle azioni programmate dalla Regione Molise, è stata la volta degli stakeholder  presenti. Oltre ad esprimere apprezzamento per il metodo della concertazione messo in campo e per i contenuti del Patto per lo sviluppo, gli intervenuti hanno proposto spunti interessanti in relazione alla semplificazione e all’accelerazione delle procedure. Una volta approvate le agevolazioni, l’Amministrazione regionale, com’è avvenuto per altri Avvisi, avvierà un’intensa attività di comunicazione sul territorio.

Di admin

Potrebbe Interessarti

Provinciali Isernia, il Pd appoggia il candidato di Michele Iorio?

Domenica 25 agosto 2019 si terranno le elezioni per il rinnovo del Presidente della Provincia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *