Apple lancia il programma di autoriparazione per MacBook

mela annunciato ieri Aggiungeranno pezzi di ricambio per laptop M1 MacBook Air e Pro. Ora, il negozio è tornato online dopo un breve periodo di manutenzione e ora offre trackpad, schermi, batterie di ricambio e altre parti per riparare il tuo computer.

La creazione di questa officina di riparazione self-service ha richiesto molto tempo. Il programma di riparazione di Apple è stato annunciato alla fine dell’anno scorso e il negozio ha aperto ufficialmente all’inizio di quest’anno con parti per i recenti modelli di iPhone.

Per iPhone SE, 12 e 13, puoi ottenere batterie, schermi, fotocamere e poche altre parti sostitutive. Apple ha anche offerto la possibilità di acquistare o noleggiare gli strumenti di prima parte necessari per eseguire la riparazione secondo le specifiche di Apple. I manuali di riparazione forniti insieme all’hardware erano molto approfonditi per i pezzi di ricambio disponibili. Una delle parti migliori del servizio è stata la possibilità di noleggiare tutti gli strumenti necessari per riparare la tua macchina per $ 49. Per tutti gli strumenti che offre, questo è un buon affare, anche se non risparmi molti soldi facendolo riparare da Apple.

Ora, l’officina di riparazione self-service è attiva con le parti per i modelli M1 MacBook Air e M1 MacBook Pro. Apple offre una vasta gamma di parti di ricambio attraverso il suo programma di autoriparazione: da copritasti, ventole e altoparlanti a Touch ID, schermo e scheda madre di tutti i tipi dal modello base con 8 GB di RAM e 256 GB di RAM. fino alla parte superiore della scheda madre M1 Max per MacBook Pro da 16 pollici con 64 GB di RAM e 8 TB di memoria SSD.

READ  Nintendo Building Garage Tutti sanno come creare giochi

Qualcosa come una sostituzione dello schermo per il MacBook Air M1 ti farà risparmiare $ 395, con un credito di $ 88 dopo aver restituito la parte originale. La stessa batteria del MacBook ti farà pagare $ 119, con un credito di $ 22 per restituire la batteria attuale. Far sostituire la batteria da parte di Apple ti costerà $ 129, quindi se prendi in considerazione strumenti di prima parte, non risparmierai più denaro che lasciare che Apple lo ripari.

Oltre ad afferrare strumenti e parti da selfservicerepair.com, il sito Web di Apple ospita manuali di riparazione per MacBook Air M1, MacBook Pro M1 da 13 pollici, MacBook Pro M1 da 14 pollici e MacBook Pro M1 da 16 pollici. Questi manuali sono incredibilmente dettagliati, al punto che coloro che hanno esperienza nelle riparazioni potrebbero trovarli ripetitivi, ma abbastanza dettagliati da garantire che anche qualcuno che non ha mai aperto un dispositivo elettronico prima possa intervenire ed eseguire una riparazione sponsorizzata con successo.

Ancora una volta, questo è un grande passo avanti per coloro che preferiscono riparare i propri dispositivi, ma è ancora lontano dal programma di riparazione “perfetto”. io Notato all’inizio di quest’anno, è necessario contattare l’assistenza per riportare i dispositivi riparati in condizioni di piena funzionalità dopo alcune riparazioni e contattare l’assistenza alla restituzione e ottenere un credito per le batterie usate restituite. Tuttavia, sono felice di vedere il software espandersi per includere più dispositivi, anche se non mi aspettavo che molte persone trovassero molto utile il software nella sua attuale implementazione.


Dai un’occhiata a 9to5Mac su YouTube per ulteriori notizie su Apple:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.