Home / Campobasso / Annuario: Centro storico, problemi per i parcheggi

Annuario: Centro storico, problemi per i parcheggi

Sarà discussa nel prossimo Consiglio Comunale di Palazzo San Giorgio una interrogazione del capogruppo di Fratelli d’Italia, Mario Annuario, che tornerà a parlare delle problematiche e delle criticità inerenti la carenza di parcheggi nella zona del centro storico di Campobasso e anche la mancanza di una chiara segnaletica verticale. “Partiamo dal presupposto che il centro storico, da anni, soffre di una carenza cronica di parcheggi – ha affermato il consigliere comunale Mario Annuario – La situazione è, oggi, aggravata dalla presenza degli Ecostop della raccolta differenziata e dalla presenza delle colonnine elettriche”. “I residenti lamentano da tempo l’impossibilità di parcheggiare vicino alla propria abitazione e occorre ricordare come, fino a qualche anno fa, gli stessi residenti potevano usufruire di un’autorizzazione, che concedeva loro per lasciare l’auto in sosta in apposite aree. Oggi – ricorda Annuario – queste autorizzazioni non esistono più. Sono già diverse le amministrazioni cittadine ad aver preferito abolire queste autorizzazioni, creando non pochi problemi a chi il centro storico lo vive quotidianamente”. “Nonostante le autorizzazioni non esistano più – ha continuato il capogruppo di Fratelli d’Italia – è rimasta invariata la segnaletica verticale, creando confusione tra i cittadini, essendo ancora previsti dagli stessi segnali stradali i parcheggi con autorizzazione”. “L’obiettivo dell’interrogazione – ha concluso il consigliere comunale Annuario – è quello di giungere, nel giro di poco tempo, alla risoluzione di questo annoso problema per i residenti. Ovviamente, occorrerà, sin da subito, modificare la segnaletica verticale, laddove i segnali prevedano ancora la possibilità di parcheggiare con l’autorizzazione, il cui rilascio da anni non è più previsto”.

Di admin

Potrebbe Interessarti

Parco del Matese, la perimetrazione in Consiglio regionale

C’è attesa per la riunione di Consiglio regionale di domani. Una seduta monotematica incentrata sulla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *