Home / Politica / Altra frittata dell’assessorato ai Trasporti bocciata dal Tar

Altra frittata dell’assessorato ai Trasporti bocciata dal Tar

Un’altra frittata dell’assessorato regionale ai Trasporti questa volta bloccata dal Tar TAR Molise, con pronuncia n. 00011/2020 pubblicata il 03/02/2020. Il Tribunale amministrativo ha sospeso l’efficacia della delibera di giunta regionale n. 390 del 14/ 10/2019, avente ad oggetto “disciplina titoli di viaggio trasporto pubblico su gomma”, con la quale si prevedeva l’introduzione di nuovi titoli di viaggio, stabilendo: che l’utente che ha acquistato un biglietto A/R o ha acquistato un abbonamento, per una determinata tratta, potava utilizzare il titolo di viaggio a prescindere dalla società che lo ha emesso, su tutti gli autobus esercenti il trasporto pubblico locale su gomma purché sulla medesima tratta per il quale è stato emesso; che con un abbonamento settimanale valido 5 giorni (ossia dal lunedì al venerdì) si poteva viaggiare anche il sabato nel caso in cui non si fosse usufruito del titolo di viaggio durante la settimana. Una confusione bocciata dai giudici amministrativi. Il TAR Molise, infatti, accogliendo il ricorso proposto da SATI S.p.A. assistita dagli avvocati Giuliano Di Pardo e Lorena Greco del foro di Campobasso, consorziata del consorzio COTRAM, nel quale è intervenuto anche il consorzio CSMM, sospendendo la delibera impugnata, ha quindi riconosciuto le ragioni della SATI S.p.A., che ha sempre sostenuto che l’utente che acquista un titolo di viaggio da una società esercente il servizio può impiegare detto titolo solo per le percorrenze servite dalla stessa società; stabilendo altresì che l’utente che acquista un abbonamento settimanale di giorni 5 non può viaggiare gratuitamente il sabato, sostenendo di non avere fruito del titolo per uno dei giorni della settimana. “È il primo passo verso la definizione di un quadro di regole e di risorse finanziarie certe nell’interesse sia dell’utenza sia delle imprese che esercitano il servizio di trasporto pubblico”. Un’altra frittata dell’assessorato regionale ai Trasporti.

Di admin

Potrebbe Interessarti

Parco del Matese, la perimetrazione in Consiglio regionale

C’è attesa per la riunione di Consiglio regionale di domani. Una seduta monotematica incentrata sulla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *