Alfred Dunhill Links: Ryan Fox vince un solo colpo a St Andrews

Ryan Fox (a sinistra) ha ottenuto la sua 14a vittoria professionale sconfiggendo St Andrews
-15 R Fox (Nuova Zelanda); -14 A Noreen (Sui), C. Shinkuen (Ing); -13 R McIlroy (NE), Rosner (FRA); -12 De Gavins (ing.)
Altri selezionati: -11 T Hutton, R. Mansell (ing.); -10 J. Forest, C. Sim (SCO); -9 P Harrington (Ire); -8 R McIntyre (SCO)
classifica completa

Ryan Fox ha vinto l’Alfred Dunhill Links Championship rinviando Callum Shenquin e Alex Noreen di un colpo a Old Court a St. Andrews.

Il neozelandese è arrivato dietro all’inglese Richard Mansell con quattro gol dopo 54 buche.

Ma Mansell ha lottato per bloccare in 76 punti e ha concluso in pareggio al settimo posto mentre Fox ne ha sparati 68 per vincere con 15 sotto.

E Rory McIlroy dell’Irlanda del Nord ha pareggiato per il quarto posto con un tiro dietro l’inglese Shenquin e lo svedese Noreen, e una via davanti all’inglese Daniel Gavins.

La Fox ha giocato regolarmente all’evento con la defunta star del cricket australiana Shane Warren.

Fox ha detto alla BBC Scotland: “Mi sentivo come se Warney fosse con me questa settimana. Hai bisogno di un po’ di fortuna nel golf e sembrava che lo fosse oggi.

“Ha adorato questo torneo e ci siamo divertiti molto qui nel corso degli anni. A molte persone è mancato questa settimana, incluso me stesso, ma sono molto orgoglioso di aver portato a termine il lavoro e lo ricordo in quel modo”.

Dopo aver giocato a Carnoustie, Kingsparns e Old Course per i primi tre giorni, sono tornati tutti nella “casa del golf” per il round finale.

Fox ha catturato quattro passeri sulla fronte e altri tre tornavano a casa, con tre passeri il che significava che aveva quattro anni per quel giorno.

La loro terza consecutiva ha messo Noreen Under 69 e Shenquin’s 67 nella competizione, ma Fox ha pareggiato al 18esimo posto per vincere.

“Non direi di essere arrivato questa settimana in una buona forma – con alcuni tagli e uscite mancati – ma ho sempre pensato che questa settimana sarebbe stata un po’ diversa”, ha aggiunto Fox.

Considera la Forest Tourist Card

I migliori scozzesi Grant Forest e Connor Syme erano in corsa per finire 10° al 10° mentre il campione dell’Open d’Italia Robert McIntyre stava ricadendo dalla parte del tre volte vincitore Padraig Harrington.

Forrest afferma che la top ten farà molto per aiutarlo ad assicurarsi il biglietto per il tour con solo cinque eventi regolari rimasti in questa campagna.

“È stata una lotta in questa stagione”, ha detto. “Stavo lottando con il tee e la palla non andava dove volevo. È frustrante. Sono uscito dal tuo anno migliore in assoluto l’anno scorso e le tue aspettative miglioreranno ogni anno, cosa che ho fatto fino a quest’anno .

“Ti porta in posti molto bui, ma devi solo cercare e tutto ciò che serve è solo una settimana e trovi qualcosa e ricominci a suonare bene”.

Lettura dell'immagine del logo sulla BBC - blupiè di pagina - blu

READ  Serie A: è troppo presto per parlare di una ripresa del campionato, ha detto il ministro dello sport italiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.