Al nord, il sindaco vuole registrare il cancro per il suo comune

E’ preoccupato Jean-Christophe Destaylor, sindaco di Halloween (centro diverso), al Nord. In questa città con una popolazione di 22.000 persone Residente a Lille e al confine con il Belgio, non è l’unica. Prima di lui, un gastroenterologo aveva lavorato così a lungo muovendo cielo e terra che le autorità sanitarie hanno considerato le conseguenze di trentun anni di scarico di diossina da parte del vecchio inceneritore di rifiuti domestici situato all’ingresso della città.

Nella sua pratica, tra il 2003 e il 2005, il Dr. Jean Lefevre ha osservato un certo numero di “Anormalmente alto” I granchi sono tra i suoi pazienti che vivono ad Halloween, Ronk e Nouvelle-en-Ferien, due città vicine, “Soprattutto nelle giovani donne, senza esposizione a fattori genetici o comportamenti a rischio”. La chiusura del vecchio inceneritore nel 2002 era ancora nei pensieri delle persone. Quattro anni fa, Dannon ha scoperto le diossine nel latte di mucca che era stato acquistato dagli allevatori per Halloween. Sedici capi di bestiame dovettero essere macellati. Lo scenario che si è ripetuto alla fine del 2001. Le nuove tasse hanno spinto le autorità a vietare la commercializzazione degli ortaggi coltivati ​​nella regione, così come la commercializzazione di latte e uova.

Leggi anche: Questo articolo è riservato ai nostri iscritti Diminuzione della fertilità maschile: un nuovo studio indica l’effetto degli inquinanti quotidiani sulla bassa qualità dello sperma

Il nuovo inceneritore dell’Energy Recovery Center è stato dotato di sistemi di filtrazione dei fumi e analisi dei rilasci di diossina entro i limiti normativi, l’anno successivo, nel 2003, e teoricamente aveva tutte le carte in regola per rassicurare i residenti dopo tale shock. Ma ad Halloween, siamo sempre preoccupati per il fumo.

READ  La NASA lancia la missione X-ray Imaging Explorer

“Smettete di mangiare prodotti locali”

Poiché veniva regolarmente interrogato sui casi di cancro nella sua città, Jean-Christophe Destaylor ha chiesto uno studio epidemiologico e l’apertura di un registro dei tumori. lo apprezziamo “Solo uno strumento statistico affidabile può confermare o invalidare le nostre preoccupazioni” Parla di cinquanta casi “Per chi ha domande sulla sua natura, così come sulla giovane età dei pazienti”. Chiede anche degli esami del latte materno “Perché non ci sono informazioni su di lei da vent’anni.” ! Ai primi di agosto scrive all’Agenzia Regionale Sanitaria (ARS) “Per determinare se i nostri tassi di cancro sono più alti che altrove”..

Le diossine, classificate come cancerogene, sono inquinanti organici persistenti nell’ambiente. Sono prodotti durante i processi di combustione, si accumulano nella catena alimentare e sono inclusi nell’elenco dell’OMS dei composti chimici di fondamentale importanza. “Quindi non ho capito che Halloween non è stato incluso nello studio nazionale sulla presenza di granchi vicino a piante in fiamme lanciato da Health Watch nel 2005”e il Il dottor Lefevre è ancora sorpreso.

Hai il 49,65% di questo articolo da leggere. Quanto segue è riservato agli abbonati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.