Abbastanza posti per i sopravvissuti alla messa del Papa in Quebec, dice il team di pianificazione della visita papale

Il comitato di pianificazione della visita papale ha assicurato che ci saranno posti a sedere sufficienti per tutti i sopravvissuti delle Prime Nazioni che desiderano partecipare alla Messa della Grande Riconciliazione di Papa Francesco in Quebec.

“Saremo in grado di rispondere alla richiesta di ogni singolo sopravvissuto al collegio che desidera partecipare a questo momento”, ha affermato Yasmine Lemieux Lefevre, membro del comitato.

L’annuncio fa seguito a un incontro tra i leader aborigeni e il team di pianificazione, durante il quale le parti hanno discusso di quanti sopravvissuti nel Canada orientale vorrebbero partecipare alla messa, che si terrà il 28 luglio nella chiesa di Sainte-Anne-de-Beaupré. , a circa 30 chilometri a nord-est di Quebec City.

“Ora abbiamo abbastanza margine per vedere che sì, saremo in grado di accontentare tutti”, ha confermato Lemieux Lefebvre.

Yasmine Lemieux-Lefevre, parte della squadra nazionale che organizza la visita papale, ha detto che ci saranno abbastanza posti per tutti i sopravvissuti del collegio che desiderano partecipare alla messa di papa Francesco in Quebec. (Radio Canada)

I leader indigeni del Quebec lo hanno espresso Incertezza e delusione Nelle ultime settimane su quanti posti saranno disponibili per i sopravvissuti.

Il presidente regionale dell’Assemblea Generale delle Prime Nazioni in Quebec e Labrador, Jesselyn Piccard, che ha preso parte all’incontro, si è detto soddisfatto della notizia.

“La priorità sarà data interamente ai sopravvissuti al collegio, ed è quello che volevamo dall’inizio”, ha detto in un’intervista a Radio Canada.

Lo spazio all’interno della basilica è limitato a 1.400 posti, il 70 per cento dei quali sarà riservato a First Nations, Inuit e Métis.

La chiesa sta inoltre realizzando ulteriori 10.000 posti all’esterno della basilica, di cui 7.000 riservati alla popolazione indigena.

Grande chiesa e dintorni.
Ci sono 1.400 posti all’interno della Basilica di Sainte-Anne-de-Beaupré e avrà 10.000 posti all’esterno. (Claude Bellemare/Radio Canada)

Lemieux-Lefebvre ha detto che i sopravvissuti della scuola residenziale sarebbero stati seduti proprio di fronte al papa.

“Penso che se non mettiamo [them in front]”Ascolteremo lo stesso papa Francesco. Penso che abbia chiarito che la sua priorità è incontrarli”, ha detto.

Pickard ha affermato che assicurarsi che i siti siano distribuiti equamente tra le Prime Nazioni nel Canada orientale e determinare chi otterrà un posto al coperto o all’aperto è una sfida.

Ha detto che spetta a ciascuna nazione decidere chi all’interno della comunità ottiene gli ambiti seggi. “Penso che sia giusto”, ha detto.

L’associazione sta ora lavorando per assicurarsi che le comunità aborigene dispongano delle informazioni più aggiornate e accurate, ha affermato Pickard, perché c’è stata molta confusione e disinformazione.

Permangono le preoccupazioni per la logistica

Primo piano del volto di un uomo.
Gislan Piccard ha affermato che alcune informazioni sui trasporti e la logistica non sono ancora chiare. (Evano Demers/Radio Canada)

Tra le questioni ancora da affrontare c’è l’accessibilità del sito, secondo Tanya Courtois, coordinatrice sanitaria della comunità per Equinichit, una comunità di Inoue sulla North Shore.

Courtois ha detto a Radio Canada che i dettagli del trasferimento da e verso il sito non sono ancora chiari.

“Andiamo con gli anziani e i malati che hanno bisogno di aiuti e non siamo abbastanza”, ha detto. “Non sappiamo come funzioneranno i trasporti. È difficile, cerchiamo di organizzarci e aiutarci a vicenda, ma [the information] sfocato”.

Piccard ha fatto eco alle preoccupazioni di Courtois, dicendo che molti dei sopravvissuti sono anziani e hanno bisogno di aiuto per spostarsi.

Lemieux-Lefebvre ha detto che maggiori dettagli sulla logistica saranno annunciati venerdì.

READ  Dalla dogana al visto ... Cosa c'è da sapere sul post-Brexit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.