A nessuno piacciono gli Hunger Games in “Songbirds”

Porta dei Leoni

Il franchise di Lionsgate “The Hunger Games” prende il via il prossimo anno con “The Ballad of Songbirds and Snakes”, ambientato decenni prima degli eventi del film originale.

Il nuovo film segue l’adolescente Cornelius Snow, molto prima che diventi presidente di Panem, poiché ha il compito di dirigere gli onori al prossimo decimo torneo Hunger Games.

Il Campidoglio in quest’epoca, appena un decennio dopo una grande guerra che ha portato alla creazione dei giochi, è molto diverso dal paesaggio urbano più maestoso visto nell’era di Katniss Everdeen.

parlare con Rivista cinematografica totaleLa produttrice Nina Jacobson afferma che il più grande cambiamento nel nuovo film è che si svolge dalla prospettiva del Campidoglio piuttosto che da quella dei recinti dei film precedenti.

I civili del Campidoglio qui sono ancora irritati e arrabbiati per la guerra, ma devono ancora essere venduti come imitazioni agli Hunger Games:

“È il 10, ed è stato piuttosto difficile, quindi nessuno vuole guardarlo. Non sono celebrati. Gettare 24 persone innocenti in un cortile è visto come un lavoro orribile… Di solito sono brutali e finiscono abbastanza velocemente. “

Si dice che il personaggio di Viola Davis, il creatore del nuovo Dr. Volumenia Gaul, sia stato coinvolto per condurre una campagna pubblicitaria per rendere i giochi più rilevanti e divertenti e venderli al pubblico nel tentativo di mantenere il controllo.

Snow entra nel business come parte del Team Gaul, aprendo la strada alla sua ascesa al potere e al controllo finale dell’intera nazione.

“The Hunger Games: The Ballad of Songbirds and Snakes” uscirà il 17 novembre 2023.

READ  OJ Simpson dice di non aver mai incontrato Kris Jenner, non è il padre di Khloe?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.