Home / Lavoro / Fiat, buone nuove per Termoli

Fiat, buone nuove per Termoli

Fiat Chrysler investirà in Italia “più di 5 miliardi di euro” nel periodo 2019-2021, garantendo al termine del piano la piena occupazione. A Termoli è previsto un nuovo modulo produttivo per i propulsori benzina FireFly 1.0 e 1.3 turbo, aspirati e ibridi. Un passaggio ritenuto importante dalle organizzazioni sindacali dopo i timori che si erano avuti nei giorni passati sul futuro dello stabilimento molisano. ll numero uno Mike Manley, successore di Sergio Marchionne, e il responsabile dell’area Emea Pietro Gorlier hanno spiegato che gli interventi previsti per le fabbriche italiane garantiranno “una solida missione produttiva a tutti i siti italiani” e consentiranno di raggiungere l’obiettivo della piena occupazione alla fine del piano.

Il piano di Fca è in grado di saturare tutti gli stabilimenti italiani. Si tratta di un piano coraggioso, di sviluppo in un contesto difficile in cui, per esempio, l’industria automotive statunitense sta avviando delle significative riduzioni di personale. Il lancio di modelli innovativi di motori consentirà di proseguire a produrre auto diesel oltre il termine originariamente previsto nel 2021. Questo, insieme alla introduzione della nuova generazione di propulsori ibridi, avrà ricadute positive sugli stabilimenti di Termoli, Cento e Pratola Serra. Ora, il futuro sembra essere più roseo per lo stabilimento termolese.

Di admin

Potrebbe Interessarti

Toma: I fondi per le piscine di Isernia e Bojano

Via libera alla costruzione di due nuove piscine comunali a Isernia e Bojano.  Su proposta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *