Home / Politica / “Via Mazzini, un degrado inammissibile”

“Via Mazzini, un degrado inammissibile”

I Consiglieri comunali Cancellario, Pilone e Fasolino sollecitano un intervento immediato nella zona di via Mazzini sia per restituire un dignitoso decoro urbano e sia per valutare la possibilità di creare ulteriori parcheggi che vadano a sostegno delle attività commerciali in loco. “Sono passati alcuni mesi da quando, nella Commissione Mobilità, portammo la proposta di trasformare a spina di pesce il parcheggio che va dalla nuova aiuola di Via Mazzini alla Chiesa di San Francesco, al fine di consentire all’utenza che frequenta i negozi commerciali di trovare una più agevole sistemazione nella sosta, soprattutto al fine di aiutare e sostenere il commercio locale in questo momento di grossa crisi economica. D’altronde, simile intervento è stato posto in essere sempre in via Mazzini nella parte prospiciente Piazza Cesare Battisti e sempre nella logica di aiutare e sostenere il commercio cittadino. In sede di Commissione chiedemmo una relazione scritta da parte della struttura tecnica al fine di valutare la possibilità di realizzazione della nostra proposta. Ad oggi, nonostante il lungo arco temporale trascorso, ancora non abbiamo ricevuto risposta. Sollecitammo inoltre i vari assessori al ramo affinché provvedessero, nel più breve tempo possibile, all’installazione di un impianto di irrigazione (non essendo stato previsto in sede di progettualità iniziale) al fine di evitare quello che sta accadendo oramai da circa un anno che vede il continuo morire di piante e fiori presenti nelle aiuole citate. Non va taciuto il fatto che in quella stessa circostanza suggerimmo, qualora il Comune non fosse stato in grado di gestire in maniera decorosa l’area, di affidare in adozione le aiuole in esame.  Ponemmo anche in evidenza come la gestione del nuovo sistema di sosta (30 minuti da un lato e un’ora dall’altro) avrebbe potuto creare problemi in mancanza di un controllo costante. E infatti attualmente le macchine che parcheggiano in quell’area, “approfittando” della mancanza di un’adeguata vigilanza, permangono in sosta anche per l’intera giornata. Alla luce di tutte le problematiche connesse alla zona, chiediamo con forza agli Assessori preposti, come d’altronde già fatto in passato, di porre in essere ogni azione necessaria affinché si possa restituire un dignitoso decoro urbano all’intera area insieme alla possibilità di valide soluzioni finalizzate al sostegno del commercio locale”.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

I Cinque stelle presentano la mozione di sfiducia a Frattura

I consiglieri regionali del Movimento Cinque Stelle, Antonio Federico e Patrizia Manzo, in merito alla …

Un Commento

  1. Magdalena Palladino

    Tutto completamente vero. Già il campobassano medio non brilla per rispetto delle regole, poi ci mettiamo la mancanza di controlli: bingo!
    Ma dove sono i vigili urbani? I nuovi assunti io li ho visti solo in occasione di importanti manifestazioni. E poi? Possibile che un capoluogo regionale sia così abbandonato a sé stesso? Eppure questi sono problemi risolvibilissimi.
    Siamo bravi a complicarci la vita inutilmente. UCCS: UFFICIO COMPLICAZIONI COSE SEMPLICI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*