Home / Politica / Vaccinazioni e iscrizioni a scuola, evitare il caos

Vaccinazioni e iscrizioni a scuola, evitare il caos

Vaccinazioni e iscrizioni a scuola, “La parola d’ordine è evitare il caos”, quello che si sta creando a seguito della nuova legge che disciplina il delicatissimo argomento. Per il sindaco di Campobasso Antonio Battista la questione va risolta senza andare a sovraccaricare i genitori dei piccoli “questi ultimi a mio parere – spiega il primo cittadino – dovrebbero essere tutelati e non discriminati. Mi piacerebbe che passasse un messaggio improntato sul dialogo per rendere meno complicato possibile l’accesso dei bimbi nelle scuole della città. Allo stesso tempo, e in linea con quanto sostiene il presidente nazionale dell’Anci, ritengo che non si possa scaricare sulle istituzioni scolastiche o sui genitori il gravoso peso legato alle certificazioni o alle autocertificazioni da esibire. Sarebbe opportuno, come suggerisce lo stesso Decaro, se le scuole fornissero gli elenchi dei bimbi alle Asl e queste ultime controllassero le relative vaccinazioni dei piccoli. Un percorso molto più lineare e che tra l’altro permetterebbe al personale della Asl, assolutamente qualificato in materia, di fare un puntuale controllo evitando allo stesso tempo di affidare al personale scolastico comunale un’incombenza per la quale non possiede l’adeguata competenza. Credo che si possa seguire l’esempio di realtà dove questo ‘dialogo’ tra Istituzioni Scolastiche e Asl è stato attivato”.

 

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Ma Renzi non ha fatto già danni enormi al Pd?

di Vincenzo Cordisco Cari dirigenti, segretari ed ex segretari del pd, o forse meglio dire …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*