Home / Politica / Ulivo 2.0 lancia i cinque punti programmatici

Ulivo 2.0 lancia i cinque punti programmatici

Presentati a Campobasso, i forum tematici dell’Ulivo 2.0 ai quali ciascun cittadino può partecipare offrendo il proprio contributo programmatico, utilizzando il seguente indirizzo di posta elettronica: ulivo2.0@gmail.com. Questi per titoli i forum tematici: – LAVORO e POLITICHE SOCIALI – SALUTE, QUALITÀ’ DELLA VITA E DEI SERVIZI, SPORT E PREVENZIONE, – ATTIVITA’ PRODUTTIVE: (POLITICHE INDUSTRIALI, AGRICOLE, ARTIGIANALI, DEL COMMERCIO E TURISTICHE) – CULTURA, SCUOLA, UNIVERSITA’ E FORMAZIONE. MOLISANI NEL MONDO. – AMBIENTE E TERRITORIO , INFRASTRUTTURE MATERIALI ED IMMATERIALI, MOBILITA’E POLITICHE ENERGETICHE.  A fine agosto la riunione collegiale per definire le priorità e i tempi di redazione della proposta programmatica per un nuovo piano di sviluppo regionale. “Qualcuno ha avuto da ridire sulla scelta del nome Ulivo 2.0 – ha detto Ruta – con l’industria avanzata e le nuove tecnologie oggi si parla di 3.0 e anche di 4.0. Noi abbiamo invece scelto Ulivo 2.0 , perché non vogliamo dematerializzarci e non vogliamo dematerializzare il popolo del centrosinistra”. L’onorevole Danilo Leva ha parlato, invece, del rischio che corre il Molise di sparire se si dovessero continuare a registrare cali nei numeri della popolazione. “Occorrre invertire la rotta – ha sottolineato il parlamentare di Mdp – nei momenti di difficoltà una classe dirigente seria chiama a raccolta le migliori energie del territorio, perché l’errore più grande che la politica possa commettere è quella di pensare di essere autosufficiente. Alla domanda se sarà possibile un avvicinamento a Frattura, Leva ha tagliato corto: “Deve, prima, cancellare i Piani operativi sanitari e, poi, si potrà avviare un confronto”

 

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Fanelli: “Fermiamo il governo del cambiamento…in peggio!”

“Uno scippo ai Comuni italiani, un pericoloso ritorno al passato sui vaccini, due schiaffi dolorosi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*