Home / Politica / Uliano: “Il Piano casa va prorogato”

Uliano: “Il Piano casa va prorogato”

Il Presidente dell’Ance Molise, Umberto ULIANO, ha scritto alla Regione chiedendo la proroga della legge molisana sul Piano casa che scade il 31 dicembre.

“L’Ance Molise – ha detto il Presidente dei costruttori – segue con grande interesse, sin dalla sua prima stesura, l’iter che ha portato all’attuale versione della Legge n.30 del 2009 denominata “Piano Casa”. Nel suo ambito è raccolto il lavoro di diversi anni di profonda interazione tra Regione ed Ance Molise che sin dall’inizio si è resa partecipe dell’esigenza di assistere l’Amministrazione nel laborioso e complesso processo di adeguamento del testo legislativo alle necessità del territorio regionale”.

Uliano ha aggiunto che “Con la legge regionale sul Piano Casa si è scelto, finalmente, di investire risorse nel recupero degli immobili portando una valore aggiunto al tessuto urbano, e tentando, in tal modo, di rilanciare l’economia favorendo, attraverso la possibilità di realizzare ampliamenti e demolizioni degli edifici esistenti, la riqualificazione del patrimonio edilizio esistente dal punto di vista della qualità architettonica e dell’efficienza energetica, migliorando nel contempo anche la sicurezza degli edifici e la loro accessibilità. Certo, la legge presenta ancora alcuni limiti che devono essere rimossi e aspetti che vanno attenzionati ma, tuttavia, ha contribuito a mitigare gli effetti della grave crisi del comparto delle costruzioni molisano”.

“Interromperne gli effetti – conclude Uliano – sarebbe deleterio: chiediamo, dunque, una proroga della legge regionale che scade a fine anno, dichiarandoci sin d’ora disponibili ad un confronto per cercare di migliorarne ulteriormente i contenuti e gli aspetti di maggiore criticità”.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Seac, il Comune non paga. Trasporto nuovamente a rischio

Il Comune di Campobasso ne ha combinata un’altra delle sue. Ricordate la soluzione per la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*