Home / Lavoro / Uil: “Corpo vigili urbani a Campobasso, uno sfascio”

Uil: “Corpo vigili urbani a Campobasso, uno sfascio”

“Da tre anni la Polizia municipale di Campobasso è senza comandante e non c’è l’ombra di un concorso pubblico né la volontà politica di nominare il nuovo comandante”. Ha esordito, così, Pasquale Guarracino nella conferenza stampa tenuta dinanzi il municipio di Campobasso unitamente a Pino Marrone, rsu interno e  Gaetano Barbagallo della Funzione pubblica. “L’organico è ridotto all’osso. In servizio sono rimasti 42 vigili a fronte di 68 unità di pianta organica che la stessa amministrazione comunale ritiene indispensabili. Fino ad oggi, però, nessun passo in avanti è stato fatto. Potevamo indire l’agitazione proprio in concomitanza con il Corpus Domini ma abbiamo fatto prevalere il senso del dovere. Anche, grazie, all’incontro in prefettura a Campobasso con un primo impegno degli amministratori di prendere in esame la problematica e trovare possibili soluzioni”. La verità è che in queste condizioni non può essere lasciato il Corpo di Polizia municipale in un capoluogo di regione. Senza considerare i problemi dovuti alla sede e al garage distante cinque chilometri. Tutte situazioni che non facilitano la tempestività degli interventi.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

“Hi Tech Business, otto milioni di investimento”

Quarantasette domande pervenute, per quasi otto milioni di investimento, diciassette quelle già ammesse a finanziamento …

4 commenti

  1. Attilio Crescimbeni

    Il bello è che sotto il loro stemma c’è scritto “Al servizio del cittadino”. Di quale cittadino, se di uomini in divisa non c’è nemmeno l’ombra laddove dovrebbero avere una presenza costante? Faccio degli esempi critici: Via Cavour, Corso Bucci, Via San Giovanni, Via Mazzini: tutte strade dove l’automobilista fa il comodo proprio, incurante della segnaletica orizzontale e verticale. La passata amministrazione lamentava la carenza di organico, quella attuale ha fatto delle assunzioni: dove sono? A girare per le bancarelle del Corpus Domini o a partecipare a qualche processione, poi ci si rivede l’anno prossimo? La presenza delle forze dell’ordine sul territorio deve essere capillare e costante, indipendentemente dagli eventi, se si vuole una città sicura e vivibile!

  2. Maria Luisa Amato

    Come ha detto giustamente il signor Crescimbeni, ci sono dei punti critici della città che richiedono, anzi IMPONGONO la presenza costante dei vigili urbani. Tutte le volte che devo attraversare in via Cavour, pur facendolo sulle strisce pedonali, mi viene un colpo perché nessun automobilista si ferma, e lo fa solo quando io, spazientita e con qualche richiamo verbale non proprio ortodosso (ma sacrosanto!), gli intimo di fermarsi, perché la precedenza è MIA, non sua!
    In via Mazzini c’è un caos mai visto, una parcheggiata libera, addirittura sulle strisce pedonali o di quello che ne rimane. Non c’è un dosso artificiale in tutta la città che induca gli automobilisti a rallentare come si deve. Non ci sono semafori a chiamata pedonale. Si fa il comodo proprio in Piazza Prefettura nonostante l’ordinanza di chiusura. Con tutto questo ed altro ancora, non ritenete indispensabile la presenza dei vigili urbani? Se non lo ritenete, fatevi curare!

  3. Gennaro Di Giuseppe

    Sono molto deluso dal fatto che, a fronte dei proclami sulle nuove assunzioni, si continui a non vedere alcun vigile urbano nelle zone “calde” della città. Adesso la pattugliano perché c’è il Corpus Domini, e poi??

  4. Magdalena Palladino

    Oggi attraversavo sulle strisce pedonali in corrispondenza della chiesa di San Francesco: una signora in macchina ha avuto il perverso coraggio di strimpellare con il clacson: aveva torto marcio ma, per una logica tutta ribaltata, si è permessa di strombazzare. Se ci fosse stato un vigile urbano, non sarebbe accaduto. Ogni tanto li vedi passare in auto lungo il Corso e poi più. Possibile che venga tutto lasciato andare in questa città?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*