Home / Politica / “Turismo, puntare a un progetto organico”

“Turismo, puntare a un progetto organico”

“Sabato scorso a Campomarino in occasione del convegno avente come tema il turismo integrato c’è stato il primo debutto sul territorio per il Movimento Nazionale per la Sovranità, che ci vede impegnate nell’Assemblea nazionale come esponenti regionali femminili”. Lo scrivono, in una nota, Wanda Capra, Luigia Ialonardi e Cristina Pallotta.

Padrone di casa, al quale va il nostro ringraziamento, è il stato il consigliere comunale Antonio Saburro, che ha messo in evidenza le problematiche della costa e i disagi che sono costretti ad affrontare molti balneatori.

“Il Molise, come abbiamo avuto modo di rappresentare nel corso del convegno, offre itinerari e paesaggi turistici di interesse tutto l’anno grazie alla particolarità e alle ricchezze del suo territorio, tuttavia l’industria turistica stenta a decollare perché manca una visione strategica e di insieme. I nostri interventi nell’ambito della discussione che ha visto anche la partecipazione attiva del pubblico intervenuto hanno rimarcato una volontà ferma, quella del Movimento che rappresentiamo, di essere propositivi attraverso una sinergia di competenze, governance e politiche programmatiche affinché si attui il “problem solving”. Bisogna puntare e credere nel turismo perché tale settore, se adeguatamente sfruttato, può rappresentare il volano da cui far ripartire il motore della ricchezza ecosostenibile della nostra terra, da valorizzare e sulla quale investire con idee e iniziative che, normativamente, sono rimaste in capo alle Regioni a seguito dell’esito referendario. Con le nostre esperienze personali e professionali abbiamo cercato di dare uno sguardo completo sulla situazione che oggi vivono la maggior parte delle famiglie molisane. Investire, quindi, sulle prospettive di sviluppo affinché il Molise torni ad essere appetibile così da intercettare sul mercato, con le giuste proposte, un numero sempre maggiore di turisti. Il Movimento di cui facciamo parte nel prossimo futuro ci vedrà impegnate ad affrontare sul territorio altri temi molto importanti e delicati che riguardano da vicino la vita e le esigenze del cittadino, e di cui ci faremo promotori con iniziative ad hoc per portare avanti proposte concrete e realizzabili. Infine, come donne, abbiamo avuto l’onore di aver accolto all’interno del nostro gruppo la presenza della Consigliera regionale Angela Fusco Perrella, che con la sua profonda esperienza e l’alto profilo di valori siamo sicuri porterà un valore aggiunto al Movimento.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Romagnuolo: “San Stefar, assurda situazione”

“Chiedo che si faccia immediatamente piena luce su una vicenda che, secondo il mio punto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*