Home / Campobasso / “Troppi immigrati a chiedere elemosina dinanzi le attività commerciali”

“Troppi immigrati a chiedere elemosina dinanzi le attività commerciali”

È  diventata una situazione insopportabile la presenza di richiedenti asilo che chiedono elemosina davanti le attività  commerciali di Campobasso . La Confesercenti  interviene sull’argomento con il  Presidente, Pasquale Oriente: “Situazione fuori controllo. Le autorità facciano in fretta ad arginare il fenomeno dilagante che potrebbe sfociare in situazioni imbarazzanti e preoccupanti. Imbattersi in immigrati che chiedono l’elemosina dinanzi ai negozi sta assumendo i contorni di una piaga sociale che coinvolge tutti. Non c’è esercizio commerciale che non sia “presidiato” da immigrati che chiedono l’elemosina, spesso insistendo dopo un rifiuto.Una istantanea della realtà che non giova ad alcuno e non contribuisce certo ad alcun progresso economico e culturale. Tutt’altro. Raccogliamo, ormai, quotidianamente, lamentele di esercenti pubblici che contestano l’accoglienza senza obiettivi socio culturali. Lasciare che un immigrato faccia accattonaggio è un atteggiamento contrario allo spirito della stessa accoglienza. Nessuno vuole sottrarsi all’ospitalità, ma facciamo in modo che sia organizzata, controllata e indirizzata verso obiettivi più elevati che non un semplice business personale. L’appello che rivolgo alle Autorità tutte, è arginare quanto prima il fenomeno imbarazzante per una civiltà moderna e disincentivante per i nostri giovani”.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Vinitaly, 20 le aziende molisane. I seminari tenuti dall’Onav Molise

A Verona, dal 15 al 18 aprile, si apriranno, per la cinquantaduesima volte, le porte …

2 commenti

  1. Donatella Autieri

    Una indecenza. Ma che cosa pensano? Che da noi ci sia l’America? Vanno attuate le giuste azioni diplomatiche per creare quelle situazioni socio-economiche volte a far camminare quei Paesi sulle proprie gambe.

  2. Mariachiara Amodio

    Il mio interesse nei confronti del pensiero del signor Oriente è pari ad un insieme vuoto, ma mi sento di dire che i flussi migratori sono diventati un enorme problema per i Paesi d’accoglienza a causa del modo in cui vengono gestiti. Non è questa la sede per sviscerare tutte le sfaccettature della questione, tuttavia non si può non sottolineare che continui esodi di gente da una regione del mondo e conseguenti congestionamenti di altre regioni creeranno notevolissimi squilibri, a discapito di tutti, tanto di chi viene a cercare fortuna dalle nostre parti quanto di chi questa fortuna potrebbe darla, ma lo deve fare in modo razionato perché non è infinita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*