Home / Cronaca / Topo d’appartamento pizzicato dai Carabinieri, il furto risale al mese di ottobre

Topo d’appartamento pizzicato dai Carabinieri, il furto risale al mese di ottobre

I Carabinieri della Compagnia di Larino hanno identificato e denunciato in s.l. un pregiudicato 27enne della provincia di Foggia per furto aggravato in concorso all’interno di una abitazione di Ururi.
Nel mese di ottobre dello scorso anno, ignoti, approfittando della momentanea assenza della proprietaria, penetrarono nell’abitazione di una signora di Ururi e si impossessarono di monili in oro e di due cellulari per un valore complessivo di circa 6mila euro.
I Carabinieri della locale Stazione, comandata dal Maresciallo Mandrone, al termine dell’attività investigativa, attraverso un attento sopralluogo e minuziosi riscontri, riuscivano ad acquisire gravi indizi di colpevolezza sul conto di un giovane residente in provincia di Foggia, ritenuto responsabile di tale furto, in concorso con altra persona in via di identificazione.
Le indagini continuano sia per identificare compiutamente il complice e sia per recuperare la refurtiva.
Gli atti sono stati inviati alla Procura della Repubblica di Larino per gli atti consequenziali.

Di Virginia Romano

Potrebbe Interessarti

Polizia di Stato – Isernia: sequestrate 73 dosi di cocaina

Un altro fine settimana di controlli da parte della Polizia di Stato in città e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*