Home / Politica / Toma: “Ora, subito al lavoro”

Toma: “Ora, subito al lavoro”

Convinto e convincente dopo la grande vittoria elettorale di domenica, il neo presidente della Giunta regionale, Donato Toma, ha inteso convocare la stampa per tracciare, da subito, il percorso politico e programmatico che lo vedrà alla guida della Regione Molise per i prossimi cinque anni. Con forza ha ribadito che la Regione Molise dovrà avere il giusto e dovuto peso in Italia e in Europa e “che i riflettori accesi in questa campagna elettorale non vanno spenti per dare forza ai progetti che abbiamo pensato di mettere in essere. “Siamo già pronti a portare avanti il nostro programma – ha detto Toma – perché capiamo lo stato di difficoltà del Molise e dei molisani. Abbiamo già stilato le tappe per una serie di azioni mirate nel breve periodo e di quelle a più lunga scadenza. Avendo bene in mente – ha aggiunto Toma – che ad ogni azione deve seguire il momento del lavoro. Perché realizzare infrastrutture significa dare lavoro, perché fare sanità significa assicurare lavoro, perché portare nuove imprese significa creare nuove opportunità di lavoro. E’ il lavoro l’obiettivo primario che ci siamo imposti”. Così, ha aggiunto, dobbiamo procedere nel segno di assicurare ai più deboli interventi immediati. Per fare questo, c’è la necessità politica di comporre la Giunta al più presto dopo avere condiviso il percorso con i partiti e i movimenti che lo hanno sostenuto. “Voglio ringraziare i big della politica arrivati in regione – ha poi proseguito Toma –  l’europarlamentare Aldo Patriciello, la coordinatrice regionale di Forza Italia Annaelsa Tartaglione, gli elettori, i candidati e i giornalisti, ai quali voglio dire che per me la libertà d’informazione va sempre difesa anche quando sarò io a essere criticato. Sarò il presidente di tutti, sia di chi mi ha votato che di chi non ha votato per me e anche di chi il 22 aprile non è andato ai seggi. Il centrodestra vince e convince, noi siamo pronti, con il mio staff siamo operativi e a voi dico che non sarò uno di quelli dalla conferenza stampa facile ma vi convocherò a cose fatte”

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Toma: “Hospice di Larino, un vanto sanitario per il Molise”

“Mi sono insediato da quindici giorni, ho trovato tanti problemi e molte sono le sfide …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*