Home / Sport / Sport, ma anche spettacolo (di bellezza muscolare), su entrambi i versanti: maschile e femminile

Sport, ma anche spettacolo (di bellezza muscolare), su entrambi i versanti: maschile e femminile

 

Parliamo di Fitness e Body Building. Mai nel Molise è stata annoverata la fase finale delle selezioni per il titolo di Mister e Miss universo. Accade invece domenica,  6 novembre,  al Palazzetto dello sport dell’università del Molise, alle ore 18. Un evento sportivo, dicevamo, ma con una evidente appendice di spettacolarità offerta dai muscoli degli atleti e delle atlete letteralmente scolpiti, guizzare ad ogni posizionamento del corpo. Dietro l’esibizione c’è un lungo calendario di allenamenti, di fatiche, di rinunce, che solo la passione può giustificare. Il livello è altissimo. Siamo in presenza dei migliori atleti della specialità, che si accingono alla conquista del titolo di Mister e Miss universo, manifestazione che si terrà a Napoli il 19 novembre. Se Campobasso s’è potuta fregiare della fase finale delle selezioni, lo deve alla tenacia dei responsabili dell’Associazione sportiva dilettantistica MGV e all’autorevolezza del delegato regionale della “Federazione Cultura fisica italiana”, Giovanni Varra. Il loro impegno andrebbe pertanto gratificato con una ampia e interessata partecipazione al Palaunimol, per dimostrare alle varie organizzazioni internazionali che si sono contese la fase finale delle selezioni, che il capoluogo del Molise è degnamente all’altezza.  Di certo lo sono  i responsabili della MGV e Varra. Quest’ultimo non perde occasione per indirizzare sul Molise le manifestazioni che arricchendo la cultura fisica, fanno da incentivo ad una vita sana e alla cura del fisico e ad una vita sana. Domani saranno a Campobasso, provenienti da tutt’Italia, oltre 70 atleti corredati di accompagnatori e allenatori, e nugoli di tifosi. Nugoli di tifosi anche  per Antonio Licameli (vice campione del mondo), e per  Luigi Ricci di Campobasso. Due atleti molisani pienamente in lizza per superare la selezione  e per essere il 19 a Napoli a contendersi il titolo di Mister universo. Sottovoce, ma lo dicono, se la risposta del pubblico sarà adeguata all’importanza della manifestazione, Giovanni Varra e Vincenzo Martino si dicono certi di potersi giocare la carta di avere a Campobasso il Campionato mondiale 2017.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

“Il Comune di Campobasso si dimentica dello Stadio”

“Ci rammarica dover comunicare i disagi che la squadra sta vivendo in relazione alla noncuranza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*