Home / Cronaca / Sicurezza scuole: lettera di una mamma al sindaco Battista

Sicurezza scuole: lettera di una mamma al sindaco Battista

Buongiorno sindaco, 
Sono una mamma della scuola dell’infanzia Collodi e mi preme ricordarle che ci sono circa 100 bambini in attesa di una sua decisione riguardo le sorti della scuola stessa. Durante la seduta del consiglio monotematico lei ha annunciato che avrebbe chiuso la Collodi non perché insicura bensì per tranquillità… di chi poi non si sa! Forse sua tranquillità, tant’è che ad oggi non ha preso nessuna iniziativa a riguardo… ha lasciato una scuola non tranquilla, spopolata di alunni, nella confusione totale di genitori che non sanno come comportarsi, in mancanza di informazioni sufficienti sulla sicurezza della struttura. Al momento ci si chiede come faccia a stare tranquillo lei, con la responsabilità di 100 bambini, più docenti e personale, in una scuola senza uscite di sicurezza a norma, con anche la mensa in zona attualmente dichiarata non agibile o non a norma o non sicura o non tranquilla. Non è facile per noi genitori gestire questa situazione, né è piacevole sentirsi considerati pari al nulla, viste le sue mancanze in merito. Beh, se pure ci considera nulla, sappia che questo nulla non è stupido, che non accetteremo di trasferirci in luoghi meno o altrettanto sicuri quanto la sede attuale. Io ho responsabilità di mio figlio che quindi attualmente non va a scuola con grande dolore e sacrifici… lei è responsabile di 100 bambini…

Il tempo che è stato perso fino ad oggi è per noi prezioso, la invito a non perderne altro. In ogni momento della sua giornata ci sono centinaia di esseri umani che sono in attesa di sue risposte… non temporeggi ulteriormente!”. (lettera firmata)

 

Di Virginia Romano

Potrebbe Interessarti

Università, borse di studio crescono

Buone nuove per le borse di studio per gli studenti che frequentano l’università del Molise. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*