Home / Cronaca / Senza parcheggio Campobasso domenica a porte chiuse? Spiragli, intanto, in società

Senza parcheggio Campobasso domenica a porte chiuse? Spiragli, intanto, in società

Questione parcheggio dello Stadio a Campobasso. Possibile, che a distanza di oltre tre anni resti ancora chiuso? Possibile, avere organizzato una conferenza stampa, tempo addietro, per dire che il parcheggio era stato asfaltato per, poi, chiuderlo cinque minuti dopo? Possibile, che domenica il Campobasso rischi di giocare a porte chiuse perchè quella chiusura, oggi, appare una presa in giro per le istituzioni chiamate alla tutela dell’ordine pubblico? Tanto possibile se questo accade a Campobasso. Una città nel pantano. Eppure, domenica, al Romagnoli, sarà di scena lo scontro salvezza tra il Campobasso e il Castelfidardo. Una gara importante per la squadra rossoblu del capoluogo. Una gara che vedrà l’esordio sulla panchina del nuovo tecnico e, forse, dei rinforzi che potrebbero già firmare in settimana. Del resto, la società, che potrebbe avere, finalmente, un’iniezione di liquidità dopo tante chiacchiere e promesse, punta alla salvezza sul campo. Nell’attesa, però, ci sarebbe bisogno di un collante tra le parti. E, la parte del ‘mastice’ l’avrebbe dovuta svolgere proprio il Comune di Campobasso. Salvare il titolo di Serie D sul campo per, poi, cercare possibili soluzioni per ricostruire la società su basi più solide. Nel calcio, come in altre situazioni, non servono le chiacchiere ma impegni finanziari certi. Fino ad oggi, purtroppo, non si sono visti. Ora, speriamo che qualcosa possa muoversi per chiudere in bellezza questa stagione dando atto, a chi ha retto il timone, di avere compiuto sforzi sovrumani nel silenzio generale. Crediamo, però, che non sia il momento della facile polemica ma sia giunto, invece, quello della massima unione per centrare l’obiettivo della salvezza sul campo. Ci sono segnali incoraggianti che vengono da diversi imprenditori di contribuire e dare una mano per questa ultima fase del campionato alla società. Un tecnico di provata esperienza è stato contrattualizzato. Tre rinforzi sono alla porta non resta, allora, che in porta mettere il pallone.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Termoli, si ribalta un natante: due morti e due in salvo

E’ di due morti, il bilancio del tragico affondamento di un motoscafo nel tardo pomeriggio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*