Home / Campobasso / Scuola ‘Don Milani’: Il sindaco chiamato a discutere dei doppi turni

Scuola ‘Don Milani’: Il sindaco chiamato a discutere dei doppi turni

 

CAMPOBASSO. La convocazione di una seduta della Commissione Consiliare Lavori Pubblici per essere messi al corrente da parte del Sindaco, o di un suo delegato, circa gli intendimenti dell’Amministrazione in merito alla fine dei doppi turni oggi sostenuti e alla sistemazione dei discenti della Scuola Primaria “Don Milani” in orari scolastici antimeridiani e in una struttura antisismica e strutturalmente sicura della città di Campobasso. A  chiederla i Consiglieri comunali Pilone, Cancellario, Iafigliola e Gravina. “Tenuto conto che al punto n° 10 dello stesso Ordine del Giorno si prevedeva quanto segue: “Il Sindaco partecipi alla seduta della Commissione LL.PP., convocata per l’11 Novembre, per illustrare le possibili soluzioni” Considerato, altresì, che nella seduta della Commissione Lavori Pubblici convocata per le ore 18.15 del giorno 11 Novembre non sono emerse soluzioni, né sono stati dati tempi certi per le possibili decisioni da assumere, al di là della semplice comunicazione dell’approvazione della Delibera di Giunta in merito al bando esplorativo per il reperimento di strutture private da adibire ad edifici scolastici; Tenuto conto dell’importanza della tematica e dell’esigenza di dare quanto prima una risposta certa alle famiglie e alla stessa Dirigenza Scolastica (ivi compresi gli insegnanti e collaboratori) per permettere la fine dei doppi turni nel più breve tempo possibile e la sistemazione in un edificio sicuro e antisismico entro metà Gennaio così come previsto dal punto n° 4 dell’Ordine del Giorno approvato all’unanimità il giorno 3 Novembre u.s.     il Consiglio Comunale ha votato all’unanimità un Ordine del Giorno in merito all’edilizia scolastica in genere e alle problematiche emerse in seguito alla situazione di vulnerabilità dell’Istituto sito in Via Leopardi”;

 

Di Virginia Romano

Potrebbe Interessarti

Urbanistica zero in condotta

Siamo convinti che amministrare non sia cosa semplice, ma è anche vero però che con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*