Home / Sport / Sabato, ultramaratona a Campobasso

Sabato, ultramaratona a Campobasso

L’associazione sportiva dilettantistica Amatori Limosano, in collaborazione con il Comitato Fidal Molise e con l’associazione italiana di ultramaratona e trail (Iuta), organizza a Campobasso il prossimo sabato 7 ottobre un grande appuntamento con l’atletica: tre manifestazioni podistiche in contemporanea. Per la prima volta nel capoluogo di regione la 6 ore in pista, la maratona e la staffetta 6×1 ora a squadra. Una tappa che rientra nel 15esimo Gran Prix Iuta 2017 di ultramaratona.

 

Le atlete e gli atleti avranno la possibilità di gareggiare tutti insieme, uniti sotto il sano spirito dello sport. Infatti, la maratona e la 6 ore si svolgeranno sulle tre corsie esterne della pista di atletica leggera (quarta, quinta e sesta). Il percorso della quarta corsia è di 422,40 metri e la direzione di corsa è in senso antiorario. La staffetta 6×1 ora, invece, si correrà nella prima e seconda corsia. 

Le squadre della staffetta possono essere composte da atlete e atleti, appartenenti anche a società diverse.

 

Possono partecipare tutti gli atleti tesserati Fidel, quelli in possesso della Runcard e i tesserati con altri Enti di promozione sportiva riconosciti dal Coni. Per la maratona e la 6 ore bisognerà aver compiuto 20 anni al 6 ottobre. Per la staffetta 6×1 ora basterà invece aver compiuto la maggiore età. Tutte le atlete e gli atleti dovranno essere in regola con la certificazione d’idoneità medico-sportiva agonistica per l’anno in corso che dovrà essere esibita prima della gara.

 

Al momento la competizione coinvolge già 10 Regioni, dalla Lombardia alla Calabria. Per iscriversi basta andare nella sezione Iscrizioni on-line del sito www.tempogara.it. C’è tempo fino al 6 ottobre. Per tutte le altre informazioni e costi di partecipazione è possibile contattare Giuseppe Di Gregorio al numero 347.9162470 oppure Guido Vincenzo Ponzio al 330.391952. In alternativa è possibile scrivere una mail agli indirizzi gdigregorio1961@libero.itguvipo@gmail.com.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Di Pardo, passa alla Juventus

Alessandro Di Pardo, originario di Campobasso (il papà è nato ed è vissuto a lungo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*