Home / Territorio / Reddito d’inclusione, 1.200 domande accolte in Molise

Reddito d’inclusione, 1.200 domande accolte in Molise

Sono oltre 1.200 le domande accolte in Molise per il cosiddetto Reddito d’inclusione e altrettante le domande, invece, scartate dall’Inps.  Una tabella che mette in risalto gli ultimi dati sulla povertà in Italia. Nei primi 5 mesi dell’anno le domande per il Rei – il Reddito di inclusione messo in piedi dal governo Gentiloni per combattere la povertà con un assegno massimo di 540 euro al mese (in media 300 euro) e un percorso di reinserimento sociale. In tutta Italia, è stato  toccato quota 380mila.  Ma secondo quanto scrive La Repubblica “quasi la metà delle richieste è stata respinta dall’Inps, perché priva dei requisiti di legge”. In particolare mancherebbe quello reddituale calcolato nell’Isre (un pezzo dell’Isee) e che dovrebbe essere sotto i 3 mila euro. Il Rei andrà a sostituire il Sostegno all’inclusione attiva e l’assegno di disoccupazione Asdi. E diventerà così lo strumento unico nazionale di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale. Per accedere al  Rei, ricordiamo,  le famiglie con valore ISEE non superiore ai 6mila euro, indicatore ISRE non superiore ai 3mila euro, patrimonio immobiliare, esclusa la prima casa, non superiore ai 20mila euro. Per ricevere il Reddito di inclusione sociale la famiglia deve trovarsi almeno in una delle seguenti condizioni: deve essere presente un minore, una persona con disabilità e almeno un suo genitore o un suo tutore, una donna in gravidanza accertata, una persona con più di 55 anni in stato di disoccupazione.  Il sussidio sarà caricato sulla Carta Rei, che sostituirà la Carta Acquisti. Metà dell’assegno potrà essere prelevato in forma di contante, e l’altra metà speso in negozi convenzionati.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Cgil: “Scuola, in Molise possibili 169 assunzioni di docenti”

Il  17 luglio 2018 si è svolto un primo incontro informativo al Miur sulle immissioni in ruolo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*