Home / Politica / Pulizie in sanità: che fine ha fatto la gara d’appalto?
Asrem 118 Molise

Pulizie in sanità: che fine ha fatto la gara d’appalto?

Che fine ha fatto la gara d’appalto per l’affidamento di pulizia, disinfezione, sanificazione, derattizzazione in tutti gli ospedali e immobili dell’Azienda sanitaria del Molise? Bandita per 34 milioni e mezzo di euro e della durata di cinque anni, avrebbe dovuto vedere l’aggiudicazione il 25 luglio scorso con la seduta pubblica per l’affidamento del servizio. Poi, però, la seduta di gara ha conosciuto l’annullamento con il rinvio a data da stabilire. Fino ad oggi, però, della stessa, non c’è più traccia. Si continua, così, in una gestione provvisoria che non pochi problemi, di carattere occupazionale e non solo, ha destato. Eppure, si tratta di una gara importante e di una consistenza finanziaria corposa visto che parliamo di 34 milioni e mezzo di euro. Ma non è possibile, ancora, conoscere il suo esito. Perché l’Asrem non ha provveduto alla definizione della stessa? Perché il rinvio della seduta di aggiudicazione? Eppure, proprio il settore delle pulizie all’interno delle strutture ospedaliere e sanitarie della regione, avrebbe la necessità di conoscere una migliore definizione delle stesse per fissare sempre adeguati protocolli attraverso piani di pulizia particolareggiati per il mantenimento di un elevato standard qualitativo delle operazioni di pulizia e con specifiche rispetto agli ambienti, singolarmente, ed in ragione alla loro destinazione d’uso. Con la gara di appalto, così, si assicurava lo scopo di concorrere sia ad una migliore qualità della vita del paziente e di chi ci lavora sia a diminuire la probabilità di diffusioni di microrganismi portatori di infezioni. Al pari, dell’impiego di personale adeguatamente formato ed addestrato per lo svolgimento delle mansioni stabilite all’interno delle strutture. Perché, allora, non si è ancora giunti alla definizione della gara d’appalto? Qualcuno, all’Asrem, ha una risposta?

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Bregantini Vescovo politico?

Di Giuseppe Saluppo   Possibile che un Vescovo possa esprimersi in questa maniera? All’inizio, in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*